ART Breaking NEWS

Primi resoconti dopo gare 26 Ottobre dalla Serie D alla Prima Categoria


SERIE D

Vittorie per Villafranca e Legnago Salus

In Serie D nel girone B è una nona giornata da incorniciare per il Villafranca, che rifila sei reti alla Pergolettese. Il protagonista dei castellani di Cristian Soave è Antonio Vita, che segna una fantastica tripletta: a completare la festa ci pensano Antinori, Calì e Cenzato. Domenica prossima per il Villafranca ci sarà la sfida in trasferta contro il Ciserano, vittorioso in trasferta contro l'Olginatese. Dopo il turno di riposo, domenica prossima la Virtus Vecomp tornerà in campo e affronterà in casa la Castellana Castel Goffredo, sconfitta in casa dal Calcio Lecco. Nel girone C sorride pure il Legnago Salus, che nella tana del Mori Santo Stefano trova la seconda vittoria consecutiva, dopo di quella ottenuta contro il Fontana Fredda: a decidere la sfida ci pensa Fioretti e così i biancazzurri di mister Leonardo Rossi abbandonano la zona calda della classifica. Domenica prossima il Legnago Salus tornerà fra le mura amiche e al Sandrini ci sarà la sfida contro la neo promossa Union ArzignanoChiampo, sconfitta nell'ultimo turno contro il Biancoscudati Padova.

ECCELLENZA

Cerea non si ferma, Vigasio e Oppeano confermano buon momento

Il magico momento del Cerea non si ferma e per il piccolo toro arriva la sesta vittoria consecutiva: ad alzare bandiera bianca è la Sambonifacese, l'ex squadra di mister Roberto Maschi. A decidere la sfida ci pensa Ambrosi e il Cerea conserva il comando della classifica, con un punto di vantaggio sull'Adriese, che ha sfruttato a dovere il fattore campo, sconfiggendo di misura la Piovese. Vigasio e Oppeano sono le altre due formazioni veronesi che confermano di essere in un buon momento e per loro è rispettivamente è il quarto e terzo successo di fila: i biancazzurri di mister Lorenzini superano il Dolo con le reti della premiata ditta Guandalini e Ballarini; Filippini è il match winner della squadra di Simone Boron nel derby contro il Team Santa Lucia Golosine. Torna alla vittoria l'Ambrosiana, che cala il tris contro il Bardolino e le reti portano la firma di Moscatelli, Pasini e Dorella.

PROMOZIONE

Caldiero Terme è nuovo capolista 

Dopo otto giornate, il girone A di Promozione ha una nuova capolista: è il Caldiero Terme, che nello scontro odierno batte in rimonta il Lugagnano, l’ex squadra di mister Roberto Piuzzi. I termali vanno sotto e per i gialloblù di mister Damini segna Danieli, le reti della rimonta sono firmate da Vecchione e Fracasso. Dietro al Caldiero Terme, si porta il Valgatara, che batte il Garda: i lacustri di mister Cristofaletti vanno per primi in vantaggio con Tellosi, ma prima un rigore di Leonardo Aldrighetti e poi Franceschetti fissano il risultato di 2-1. Lo Zevio si accontenta di un punto nella sfida contro la Polisportiva Virtus, dove va ancora a segno Vesentini: per i bianconeri della presidentessa Emanuela Cantù ci pensa Andrea Mileto a mettere le cose a posto. Domenica da dimenticare per il Concordia, che subisce a Sona il primo stop stagionale: Facincani illude la squadra di Marzio Menegotti, il Sona M. Mazza ribalta il risultato con una doppietta del ritrovato bomber Lorenzo Meda. Deciso balzo in avanti della Belfiorese, che vince in trasferta contro l’Aurora Cavalponica e centra così la terza vittoria consecutiva: non partono bene i ragazzi di Lucio Merlin che subiscono la rete di Bottaio, ci pensano Polo e Gramegna a capovolgere il risultato. Lontano dalle mura amiche sorridono pure San Martino Speme e Montebaldina Consolini e per entrambe sono boccate d’ossigeno: i nerazzurri di mister Sona calano il poker contro il Cadidavid, che dopo la rete di Malacchini, non ha fatto i conti con Corazza, doppietta per lui, Irprati e Caputi; i ragazzi di Gianelli s’impongono 2-0 con il Castelnuovo Sandrà con i sigilli di Motta e Bonetti. Finisce in parità tra Alba Borgo Roma e Provese, il secondo pareggio della giornata, dove alla rete dei giallorossi firmata da Ivanov, risponde Peroni per la compagine di mister Matteo Fattori.

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Olimpica Dossobuono e San Zeno si dividono la posta 

Olimpica Dossobuono e San Zeno non deludono le attese della vigilia: ne esce un pirotecnico pareggio per 3-3 che lascia tutto come prima, con sempre davanti la squadra allenata da mister Bozzini e dietro i granata del presidente Casale: ad ogni modo, la classifica è davvero interessante con ben nove squadre nel giro di soli tre punti. Tornando alla sfida clou della giornata, l’Olimpica Dossobuono si porta addirittura sul 3-1 con le reti di Pangrazio, Fiorentini e Aliperti, il San Zeno non ci sta e riesce a completare la rimonta, complice anche l’uomo in meno dei giallorossi e porta via un punto grazie alla doppietta di Milani e a Bertoletti. Il Pedemonte cala il tris contro il Pozzo, che incassa la seconda consecutiva: tra i protagonisti della squadra di Zantedeschi, da incorniciare la gara di Vantini, doppietta per lui. Vittorie esterne per Calcio Bussolengo e Castel d’Azzano: i ragazzi di Franco Tommasi piegano il Pastrengo con i sigilli di Tezza e Dionisi, mentre la squadra di Adelchi Malaman s’impone contro il Croz Zai grazie alle reti di Gobbi e Mazzi. Un rigore di Damiano Meda permette al Gabetti Valeggio di uscire vittorioso dal campo del Valpolicella, mentre non si smentisce Gustavo Maschi: sua la rete vittoria dell’Audace contro il sempre più solo fanalino di coda Arbizzano. Il San Giovanni Lupatoto centra i tre punti contro l’Avesa, dove ancora una volta non basta D’Aleo: ci pensano De Togni e Avesani a faro sorridere mister Salvagno. Povegliano e Raldon si dividono la posta con due reti a testa: Mailli e Castellini segnano per la squadra di mister Pedron, per i neroverdi di Paolo Marchi rispondono Iacobucci e Francesco Girardi.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Union Grezzana, basta Castelli

Basta una rete di Castelli all'Union Grezzana e per la squadra di Andrea Matteoni è ancora testa solitaria della classifica. Dietro l'Union Grezzana, tengono il passo Chiampo e Calcio Tezze, con le compagini vicentine che hanno la meglio nelle sfide contro Casaleone e Montorio. Seconda vittoria consecutiva del Nogara Calcio, con i biancorossi che espugnano il campo del Real Monteforte, con quest'ultima sempre più sola in fondo alla classifica: tra i marcatori, ancora a segno Pasotto, autore della prima rete. Dopo due sconfitte di fila, un punto per l'Albaronco contro il  Lonigo: Nicola Corrent e Bellè capovolgono l'iniziale svantaggio, ma la squadra vicentina acciuffa nel finale il pareggio. Il Bevilacqua rialza la testa dopo la sconfitta contro il SanguinettoVenera e per i castellani del presidente Calonego segna Bertelli. SanguinettoVenera e Isola Rizza danno spettacolo: alla fine è un 3-3 anche se i rimpianti sono tutti per i ragazzi di Nicola Bertozzo, che avanti 3-1 hanno subito la rimonta degli isolani di mister Di Paola, che hanno raddrizzato la gara con una doppietta di Mantovani. Domenica da archiviare in fretta per la Scaligera 2003, con i ragazzi di mister Campagnari che cedono di misura contro la vicentina Real San Zeno, alla sua terza vittoria di fila.