ART Breaking NEWS

Primi resoconti in Serie D-Eccellenza e Promozione dopo gare 29 Marzo


SERIE D 

 Vittorie per Virtus Vecomp, Villafranca e Legnago

 Un vero e proprio exploit per le squadre veronesi di Serie D, tutte e tre vittoriose. Nel girone B la Virtus Vecomp cala il poker contro il Seregno e per i rossoblù di Gigi Fresco vanno a segno Joketic, Dimas, Mensah e Scapini; il Villafranca prosegue la striscia positiva e centra il colpaccio sul campo dell'Inveruno, tre punti fondamentali per i ragazzi di Sauro Frutti, che restano così agganciati al treno dei play out: la rete vittoria porta la firma di Vita. Nel girone C il Legnago Salus vince in trasferta contro il Giorgione e vede sempre più vicina la salvezza: a far sorridere Andrea Orecchia ci pensa Farinazzo; l'unica nota stonata il rigore sbagliato da Valente. Ora la Serie D sarà di nuovo in campo questo giovedì: nel girone B la Virtus Vecomp andrà a far visita alla capolista Castiglione e il Villafranca giocherà in casa contro il Sondrio; nel girone C il Legnago affronterà fra le mura amiche l'Ital Lenti Belluno   

ECCELLENZA

Vince solo Ambrosiana, Sambonifacese retrocede

Il Campodarsego non delude nella sfida casalinga contro il Loreo e fa un allungo forse decisivo verso la Serie D. L'Oppeano conferma il buon momento e i bianco-rossi di Simone Boron strappano un punto dalla difficile trasferta con l'Adriese mantenendo così salda la terza posizione in classifica: la gara termina con un pareggio senza reti. Delle altre squadre di casa nostra, brilla solo l'Ambrosiana, che con i centri di Tanasa e Cipriani centra il colpaccio sul campo del Dolo, con quest'ultima che resta al penultimo posto della classifica. Pareggi esterni senza reti per Cerea e Bardolino, rispettivamente nelle tane di Montecchio Maggiore e Sarcedo. Il Vigasio strappa un punto dalla tana del Pozzonovo: segna Guandalini, ma non basta ad ogni modo il punto va bene lo stesso per i ragazzi di Marco Puma Montagnoli che conservano il quinto posto dietro il Cerea. Domenica da dimenticare per il Team Santa Lucia Golosine, che cade in casa contro la Piovese, che s'impone per 2-0 e ora i ragazzi di Alberto Facci sono in piena zona play out; la Sambonifacese incassa contro la Marosticense la 23ma sconfitta stagionale e retrocede matematicamente in Promozione. Alla ripresa dopo la pausa pasquale, spiccano due gare su tutte: Cerea-Campodarsego e Bardolino-Adries       

PROMOZIONE GIRONE A 

Valgatara e San Martino Speme sorridono in chiave play off, Garda e Castelnuovo Sandrà infiammano la zona calda

A quattro giornate dalla fine del campionato, con il Caldiero Terme già promosso in Eccellenza, l'attenzione si sposta alle squadre che lottano per i play off e per i play out. L'undicesima giornata è caratterizzata da ben quattro pareggi e poche reti, tredici il bottino complessivo. Nei quartieri alti vince il Valgatara, che supera 2-1 in casa la Provese e tiene saldo la seconda posizione: di Lallo e Vallenari le reti per la squadra di Roberto Pienazza. Dietro il Valgatara, si porta al terzo posto il San Martino Speme che con le reti di Corazza e Tarullo batte in trasferta la Montebaldina Consolini con quest'ultima che vede avvicinarsi lo spettro della retrocessione in Prima Categoria. Pareggio pirotecnico per 3-3 nel posticipo giocato alle 18 tra Polisportiva Virtus e Aurora Cavalponica e il punto è d'oro per la squadra di Gianfranco Brendolan, che recupera ben due reti di svantaggio: da una parte segnanoDal Corso, Rossetto e Vesentini, dall'altra parte Borgatti, Giarizzo e Crivellaro ristabiliscono la parità. In chiave salvezza sorridono le squadre del lago: il Garda, con una rete di Ravelli s'impone contro l'Alba Borgo Roma e i ragazzi di Gigi Possente riscattano così la sconfitta di domenica scorsa contro l'Aurora Cavalponica, mentre il Castelnuovo Sandrà di Massimo Boninsegna batte il Concordia con una rete di Gallina. Finiscono con un pareggio senza reti le altre gare, ossia Cadidavid-Sona M. Mazza, Lugagnano-Zevio e Caldiero Terme-Belfiorese.