ART Breaking NEWS

Serata di fine stagione per il Vigo: confermato mister Cristian Franzoni per il prossimo campionato


Nella serata di giovedì 15 maggio, appuntamento di fine stagione per la gloriosa realtà calcistica del Vigo, che ha da poco terminato il campionato di Seconda Categoria girone D.

Un campionato nel complesso positivo per la realtà granata: i ragazzi allenati da mister Cristian Franzoni si sono piazzati al quarto posto con 56 punti, anche se purtroppo non sono bastati per partecipare ai play off per le dieci lunghezze di distanza dalla terza in classifica, ossia la Napoleonica che domenica prossima giocherà contro il Casaleone.

Per mister Franzoni è stato ad ogni modo un bilancio positivo in questi due anni consecutivi alla guida del Vigo, dopo aver sfiorato la vittoria finale l’anno scorso, sfiorata solo per un punto e soprattutto per una gara persa a tavolino a causa di una leggerezza, dopo che sul campo era stata brillantemente vinta.

Diamo i numeri di questa stagione 2013/14 del Vigo: 17 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte; 57 le reti messe a segno 36 le subite.

Ben tre giocatori sono andati in doppia cifra: Buson, arrivato con il mercato di riparazione, e Vivaldi, che hanno segnato 11 reti a testa, 10 sono state le reti messe a segno da Belletato.

Tornando alla serata, il Vigo si è ritrovato nella consueta cornice del ristorante Zonaro, che si trova nel centro della frazione legnaghese.

C’erano quasi tutti i giocatori della Prima Squadra, accompagnati da mister Franzoni e i suoi preziosi collaboratori; non poteva mancare il presidente Raimondo De Angeli e il direttore sportivo Renzo Dante, il massaggiatore Gilberto Chieppe, papà di Nicola che quest’anno ha salvato l’Audace dalla retrocessione in Seconda Categoria, il tuttofare Nardo Paolo, che si può considerare da solo, la vera anima del Vigo.

Così il presidente Raimondo De Angeli:

Non posso lamentarmi del nostro campionato: mi ritengo soddisfatto, anche se è forse mancata la ciliegina sulla torta, ossia la partecipazione ai play off, ma va bene lo stesso. Abbiamo avuto delle difficoltà, vedi infortuni come Sartori, Belletato e poi anche Soave, che pensavamo di averlo recuperato e invece si è dovuto fermare di nuovo. La squadra ha ad ogni modo sempre lottato e dimostrato attaccamento alla maglia, anche davanti a vere corazzate, come lo sono state quest’anno Venera, Casaleone e Napoleonica, che ci hanno preceduto in classifica. La partita più bella è stata quella contro il Castelbaldo Masi all’andata: una vittoria su un campo difficile, dove ci siamo davvero espressi al meglio; quella da dimenticare, la disfatta ad Arcole contro la Napoleonica, ma che tuttavia non ci ha demoralizzato, anzi ci ha dato la forza per rialzarci in fretta e ripartire”.

Parole pure per il dirigente Bruno Tagliaferro:

Guardando le altre classifiche degli altri gironi, con 56 punti i play off sarebbero arrivati, ma è importante dare i meriti anche alle squadre che sono state davanti al Vigo, che hanno fatto un campionato a sé. Ad ogni modo, non mi sento di fare critiche: la squadra si è comportata bene e anche nell’ultima giornata, nonostante la Napoleonica ci stava escludendo dai play off, abbiamo dimostrato una grande voglia di vincere”.

La nuova stagione 2014/15 del Vigo in Seconda Categoria parte già con una certezza, la conferma di mister Cristian Franzoni e il suo staff tecnico.

Termina De Angeli:

“Mister Franzoni sarà il nostro allenatore anche il prossimo anno, anche perché dal punto di vista professionale ha sempre dimostrato molta serietà e competenza, facendo fronte anche a varie difficoltà. Quest’estate lavoreremo per rafforzare la squadra e cercare poi di essere pronti da subito alla nuova avventura in Seconda Categoria, strizzando l’occhio anche a un ritorno in Prima”.