ART Breaking NEWS

Serie A1: Risultati quinta giornata-Calzedonia esce vincente a Ravenna


Serie A1

 

Quinta giornata di andata: la Calzedonia Verona ha la meglio sulla CMC Ravenna in un lungo e appassionante tie break al PalaDeAndrè

 

 

 

Risultato 5a giornata di andata Serie A1

 

CMC Ravenna - Calzedonia Verona 2-3 (21-25, 27-25, 16-25, 37-35, 11-15)

 

 

 

I risultati di mercoledì 13 e giovedì 14 novembre

 

Casa Modena - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-2 (19-25, 30-28, 25-18, 24-26, 15-10)

 

Cucine Lube Banca Marche Macerata - Altotevere Città di Castello 3-0 (25-20, 25-23, 25-20)

 

Sir Safety Perugia - Copra Elior Piacenza 1-3 (28-26, 23-25, 24-26, 12-25)

 

Andreoli Latina - Exprivia Molfetta 3-0 (25-21, 25-13, 25-23)

 

Bre Lannutti Cuneo - Diatec Trentino 1-3 (18-25, 16-25, 25-22, 23-25)

 

 

 

CMC RAVENNA - CALZEDONIA VERONA 2-3 (21-25, 27-25, 16-25, 37-35, 11-15) - CMC RAVENNA: Mengozzi 4, Kauliakamoa Jr, Cricca 3, Toniutti, Tillie 26, Jeliazkov, Koumentakis, Patriarca, Klapwijk 18, Cester 10, Bari (L), Cebulj 18. Non entrati Scarpi. All. Bonitta. CALZEDONIA VERONA: Zingel 13, Blasi 2, Pesaresi (L), Ter Horst 16, Gasparini 30, White 22, Boninfante, Bellei, Anzani 11, Gonzalez. Non entrati Coali, Gabriele, Centomo. All. Giani. ARBITRI: Simbari, Vagni. NOTE - durata set: 29', 31', 25', 44', 16'; tot: 145'.

 

 

 

Si ritrovano al PalaDeAndrè di Ravenna la CMC, padrona di casa, e la Calzedonia Verona, protagoniste di un lungo e appassionante tie break che accende l’entusiasmo dei 2500 spettatori presenti al palasport romagnolo ed anima l’ultima gara valida per la quinta giornata di andata di Serie A1. Bonitta propone la formazione titolare con Toniutti palleggiatore, Tillie-Cebulj schiacciatori, Klapwijk opposto, Mengozzi e Cester al centro e Bari libero. Patriarca e Jeliazkov entrano in sostituzione nel primo set; Cricca nel quarto parziale.

 

Giani schiera in campo Boninfante in cabina di regia, Anzani e Zingel al centro, White-Ter Horst schiacciatori, Gasparini opposto e Pesaresi libero; durante il match ampio spazio anche a Blasi. Dopo quasi tre ore ed un infinito braccio di ferro l’ultimo hurrà è della Calzedonia Verona, che passa al Pala De Andrè al tie-break (2-3) trascinata dal suo opposto Gasparini e da un muro sempre incisivo. La CMC lotta fino alla fine, con un buon apporto di Tillie in particolare, ma paga le troppe pause che si è concessa nel corso del match. Quarta posizione in classifica per gli scaligeri che con 9 punti tallonano il terzo posto occupato da Trento, pari merito ma con una gara ancora da recuperare (prossimo 23 novembre con Latina). Per Ravenna, buoni margini di crescita ed un piccolo passo in avanti. (MVP Gasparini)

 

 

 

Chiamate Video Check

 

1° Set: ace di Gasparini (3-4), richiesta in/out di Ravenna. Decisione arbitrale confermata (3-5).

 

4° Set: attacco di Cebulj (3-3), richiesta in/out Calzedonia. Decisione arbitrale confermata (4-3).

 

(19-19) muro Tillie in campo, chiesto in/out da Verona, decisione arbitrale confermata (20-19).

 

23-23 attacco White in campo, chiesto in/out da Ravenna, decisione arbitrale confermata (23-24).

 

26-26 battuta out di Cebulj, chiesto da Ravenna, decisione arbitrale confermata (26-27).

 

5° Set: 10-13 muro out di Ravenna, chiesto da Ravenna. Decisione arbitrale confermata (10-14).

 

 

 

Andrea Giani (allenatore Calzedonia Verona): “Questa squadra sta facendo grandi cose ma può ancora migliorare nella gestione dell’attacco ad esempio. Abbiamo visto diverse squadre e sappiamo di poter raggiungere una buona posizione di classifica, a patto di continuare a lavorare con questo impegno”.

 

Andrea Bari (CMC Ravenna): “C’è rammarico, un punto evidentemente non ci basta per quanto speravamo. Complessivamente abbiamo fatto una buona gara ma si è spenta purtroppo la luce nei momenti decisivi”.

 

 

 

 

 

Classifica

 

Cucine Lube Banca Marche Macerata 15, Copra Elior Piacenza 11, Diatec Trentino 9, Calzedonia Verona 9, Casa Modena 8, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 7, Sir Safety Perugia 6, Exprivia Molfetta 6, Altotevere Città di Castello 5, Bre Lannutti Cuneo 4, CMC Ravenna 4, Andreoli Latina 3

 

 

 

1 incontro in meno: Diatec Trentino, Andreoli Latina;

 

 

 

 

 

I prossimi appuntamenti con la Serie A1

 

 

 

1a giornata andata Serie A1 (recupero)

 

Sabato 23 novembre 2013, ore 17.30

 

Diatec Trentino – Andreoli Latina Diretta RAI Sport 1

 

Diretta streaming su www.raisport.rai.it

 

 

 

6a giornata andata Serie A1

 

Mercoledì 27 novembre 2013, ore 20.30

 

Altotevere Città di Castello – CMC Ravenna

 

Casa Modena – Diatec Trentino

 

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube Banca Marche Macerata

 

Copra Elior Piacenza – Bre Lannutti Cuneo Diretta RAI Sport 1

 

Diretta streaming su www.raisport.rai.it

 

Exprivia Molfetta – Sir Safety Perugia

 

Giovedì 5 dicembre 2013, ore 20.30

 

Calzedonia Verona – Andreoli Latina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giocata ieri sabato 16 novembre