ART Breaking NEWS

Serie D: il punto sulle veronesi Villafranca, Virtus Vecomp e Legnago Salus


Oltre ai campionati dall'Eccellenza alla Terza Categoria, anche la Serie D riparte questa domenica 12 Aprile  dopo il turno di campionato che si è giocato giovedì scorso, ossia la 33ma giornata nel girone B e la 29ma nel girone C.

Mancano ancora cinque giornate nel girone B e il Villafranca questa domenica andrà nella tana del fanalino di coda Atletico Montichiari e sarà una gara nella quale i ragazzi di Sauro Frutti dovranno centrare l'intera posta in palio. Nelle successive gare, i castellani giocheranno in casa solo due volte: la domenica successiva contro il Caravaggio, altra sfida da non sbagliare, e il 3 maggio quando ci sarà il derby contro la Virtus Vecomp. Per le prossime quattro gare, il Villafranca dovrà fare a meno del difensore Angelo Iorio, che è stato squalificato per quattro giornate dal giudice sportivo, reo di aver colpito con un calcio alla caviglia a gioco fermo un giocatore del Sondrio e ponendogli una mano nel viso, lo ha fatto cadere a terra. Iorio salterà, quindi, le sfide contro Atletico Montichiari, Caravaggio, Calcio Lecco e Virtus Vecomp e tornerà a disposizione per l'ultima gara di campionato contro la Castellana; oltre a lui è stato fermato per un turno anche il centrocampista Nicola Lonzar.

La Virtus Vecomp affronterà questa domenica in casa la Pro Sesto e sarà una tappa fondamentale per i rossoblù di Gigi Fresco per restare agganciati alla zona play off. Nelle successive gare, Dimas e compagni giocheranno in casa altre due volte: il 26/04 contro l'Olginatese e l'ultima di campionato, il 10 Maggio, contro la Pergolettese. Solo un giocatore è stato squalificato dal giudice sportivo nelle file della Virtus Vecomp e sarà il centrocampista Nicolas Santuari a saltare la sfida contro la Pro Sesto.

Anche nel girone C mancano ancora cinque giornate e il Legnago Salus giocherà sul campo della Clodiense, la quarta forza del campionato. Nelle successive gare, i ragazzi di Andrea Orecchia giocheranno solo due volte al Sandrini, la prima sarà la domenica successiva quando arriverà la corazzata Biancoscudati Padova, poi all'ultima di campionato, ossia il 10 maggio contro l'Union Triestina; nel mezzo ci saranno le due trasferte consecutive contro Dro e Sacilese. Questo mercoledì si è recuperata la gara della 28ma giornata Mori Santo Stefano-Montebelluna, sospesa per infortunio dell'arbitro Stefano Comunian lo scorso 29 marzo: risultato finale 0-3 a favore della squadra friulana.