ART Breaking NEWS

Sporting Salionze: ennesima sconfitta a tavolino


In Terza Categoria lo Sporting Salionze aveva brillantemente vinto due settimane fa contro il Fane Calcio in quella che era la sfida tra le squadre ancora a secco di punti.

Ad ogni modo, la società di mister Alessandro Verità si vede tolta dal giudice sportivo la gioia dei tre punti sudati sul campo, con l'incontro che era terminato 5-3 per lo Sporting Salionze.

Esaminata la documentazione ufficiale degli atti, è stato costatato che la società Sporting Salionze ha fatto partecipare alla gara contro il Fane Calcio il calciatore Ronny Partipilo, che non era tesserato.

Il giudice sportivo ha applicato il regolamento e così ora festeggia il Fane Calcio, che si vede assegnato i primi tre punti della stagione, seppure ottenuti a tavolino.

Le altre sanzioni ai danni dello Sporting Salionze sono state l'ammenda di 100 euro, l'inibizione del dirigente accompagnatore Paolo Ghiotti sino al 24/12/2014 e la squalifica di una giornata per il giocare Ronny Partipilo.

Lo Sporting Salionze aveva già pagato a caro prezzo in questo campionato altre due volte, perdendo a tavolino sia con Polisportiva La Vetta che con Pizzoletta e per non smentirsi, anche domenica scorsa nella gara persa contro il Saval Maddalena, ha fatto partecipare lo stesso giocatore.

Ad ogni modo, il giudice sportivo in questo caso ha confermato il risultato sul campo, quindi la sconfitta per 5-2, ma ha inflitto alla società Sporting Salionze un'ulteriore ammenda di 100 euro, inibito il dirigente Paolo Ghiotti sino al 03/02/2015 e un'altra giornata di squalifica per il giocatore Ronny Partipilo