ART Breaking NEWS

Torino / Chievo 2-0


Brutta sconfitta del Chievo che esce battuto all’Olimpico di Torino. Per squalifiche e infortuni, Maran è costretto ad un ampio turnover. In porta, dopo quasi un campionato, si rivede Bardi, in difesa, Frey e Biraghi sono gli esterni e Gamberini e Cesar i centrali. A centrocampo Izco, Radovanovic, Christiansen e Birsa mentre Meggiorini e Paloschi operano in avanti. Il Toro prende subito in mano il gioco e chiude i clivensi nella propria metà campo. I tiri dei granata sono numerosi, anche se pochi impegnano seriamente Bardi. Una sola volta Meggiorini riesce a puntare verso la porta ma il suo tiro è facile preda del portiere. La ripresa vede un Maxi Lopez scatenato che mette in continua difficoltà la difesa clivense che, al sesto, capitola. Campanile in area di Maksimovic, Maxi salta altissimo, sfruttando anche l’incerta posizione di Cesar, e batte Bardi. Passano una ventina di minuti e, l’ex Chievo concede il bis. Un lungo rilancio è agganciato, all’altezza di centro campo, dall’argentino che parte palla al piede, affiancato da Cesar che, in quaranta metri, ne perde cinque, e, una volta in area fulmina l’incolpevole Bardi. Maran toglie prima Meggiorini, per Fetfatzidis, poi Birsa per Botta ed infine Christiansen per Pellissier. Da segnalare alcune belle parate di Bardi fra cui una molto impegnativa su Martinez. Termina quindi con una sconfitta la striscia positiva dei clivensi dopo due vittorie e quattro pareggi. Buona la prestazione di Bardi, incolpevole sui goal, e l’impegno dimostrato da Meggiorini. Gli altri insufficienti.