ART Breaking NEWS

Udinese / Chievo 1-1


Meritatissimo pareggio del Chievo al “Friuli” con l’Udinese. Maran conferma in porta Bizzarri mentre, in difesa al centro, rientra Dainelli che fa coppia con Gamberini e Frey e Zukanovic sono sulle fasce. A centrocampo rientra, dopo lunga assenza l’ex Catania, Izco che fa coppia con Radovanovic e, sugli esterni, sono confermati Schelotto e Birsa, infine, in avanti, il duo Pellissier, Paloschi. Le due squadre partono molto guardinghe e, per una ventina di minuti, non si segnalano azioni particolari, se non due squilli uno di Totò Di Natale, parato da Bizzarri, e uno di Radovanovic, dalla distanza, controllato dal portiere bianconero. Alla mezzora Schelotto non sfrutta un’opportunità in solitudine mentre, al quarantesimo dopo che un tiro a colpo sicuro di Pellissier è salvato da Danilo, sulla linea, Karnezis si supera su un gran tiro di Birsa. In pieno recupero, su servizio di Théréau, Totò Di Natale sigla la sua duecentesima rete in quattrocento partite nella massima serie. La ripresa vede i clivensi spingersi con decisione in avanti ma la difesa friulana regge. Maran toglie un opaco Schelotto per il vivace Bellomo e Pellissier per Maxi Lopez. Il portiere di casa è il protagonista assoluto impedendo in più occasioni il pareggio che giunge, a un quarto d’ora dalla fine, con un missile terra aria di Radovanovic dalla distanza. Negli ultimi dieci minuti entra Cofié per Birsa, sicuramente il migliore in campo. Termina con un buon pareggio la difficile e temuta trasferta in terra friulana e, adesso, sabato, sotto con la Lazio al Bentegodi.