ART Breaking NEWS

Virtus Vecomp passeggia, Legnago travolto e Sambo beffata.


In Lega Pro inizia nel miglior dei modi il girone di ritorno per la Virtus Vecomp, che al Sandrini di Legnago supera in modo netto il fanalino di coda Bra con un perentorio 4-0. I rossoblu di Gigi Fresco mettono al sicuro il risultato già nel primo tempo con le reti di Trainotti e Scapini; nella ripresa segnano Conti e Lechthaler e il poker è così servito.

In virtù di questi tre punti, la Virtus Vecomp sale a 28 punti in classifica e domenica prossima sarà attesa dalla trasferta contro il Castiglione che ha pareggiato 2-2 al Menti con il Real Vicenza.

In Serie D il Legnago cade nella trasferta contro il Ponte San Pietro Isola: una gara ricca di reti ed emozioni a non finire.

La squadra bergamasca va due volte in vantaggio, i biancazzurri raddrizzano la gara con Berberi e su autorete dopo un traversone di Valente, capovolgono il risultato con Viviani e termina così il primo tempo. Ad avvio di ripresa il Ponte San Pietro Isola pareggia su rigore e il Legnago subisce poi altre tre reti: risultato finale 6-3 e Di Loreto mastica amaro.

La Sambonifacese pareggia in trasferta con il Gozzano: un pareggio beffardo per i rossoblu di Andrea Poggi che ad ogni modo interrompono la striscia negativa e iniziano bene il 2014. La Sambo va in vantaggio con Marchesini e subisce la rete beffa del pareggio al novantesimo, tra l’altro dopo aver giocato per gran parte della gara in inferiorità numerica.

Nei recuperi di Seconda Categoria, nel girone D finisce in parità 2-2 tra Bovolone e Aurora 2009: Carollo è decisivo per la squadra di Donadello, che apre e chiude le marcature, dopo che i ragazzi di Gianni Rossi erano riusciti a raddrizzare e capovolgere il risultato con Sartori e Bertasello; nel girone M, il raggruppamento dove sono inserite Cologna Veneta e Football Club Roncà, lo Spes Poiana viene travolto in casa 1-4 dall’Almisano e pensare che il 22 dicembre al momento della sospensione, avvenuta a cinque minuti dalla fine della gara per nebbia, conduceva per 3-1.