ART Breaking NEWS

Apre super Bessa chiude il ritrovato Pisano


Nicolas 6- Non particolarmente impegnato, attento al primo minuto quando chiude, senza fallo, Caputo, poi nulla può sul rigore, come sempre non trasmette sicurezza nella fase di rinvio. Pisano 7,5- Rientra dopo diverse settimane d’assenza, bella diagonale al primo minuto poi, si ricorda di essere un terzino goleador, segnando la rete del successo. Si ripete dopo il goal segnato all’andata ai liguri. Nella ripresa si dimostra il più attento e il più preciso del reparto.  Ferrari 6- Sbaglia il primo intervento e Caputo punta Nicolas, deve ringraziare Pisano, poi prende le misure e può permettersi anche una bella ripartenza nella ripresa. Caracciolo 5,5- L’ex bresciano non sta attraversando un buon momento. Soffre a più volte le sfuriate degli attaccanti avversari. Il suo errato controllo, su una palla facile, lo porta al successivo fallo da rigore.  Romulo 7- Il primo tempo è straordinario. Gioca praticamente da ala sinistra, a una velocità doppia degli avversari, serve, prima l’assist a Bessa, per il vantaggio poi, recapita, dall’angolo, la palla sulla testa di Pisano per il raddoppio. Zaccagni 6- Ritorna dopo alcune settimane e accusa la fatica nel finale. Come volontà e grinta non è secondo a nessuno cerca di tamponare e appoggiare, prevalentemente ai compagni che si slanciano sulla fascia destra.  Fossati 7- Torna in cabina di regia e si dimostra, come sempre, ordinato e determinato. Non tira mai indietro il piede e la sua fisicità si fa sentire. Bessa 7,5- Primo tempo, con l’ottavo goal stagionale, straordinario per qualità, tanta, e per quantità, molta. Cala notevolmente nella ripresa, lascia il posto a Fares, nei minuti finali. Siligardi 7- Ottimo in fase di non possesso. Intercetta, soprattutto nel primo tempo, un’infinità di palloni. Cerca anche il goal più volte.  Pazzini 6- Non ha mai palloni giocabili in area quindi si sacrifica in un duro lavoro sia per far salire la squadra sia nell’iniziare il pressing addirittura dal portiere.    Luppi 6- Parte a sinistra poi si sposta a destra supportando le avanzate di Pisano. Sfiora la rete su tiro di Siligardi. Cala nel secondo tempo e lascia il posto a Troianiello. Troianiello 6- Entra dopo auna decina di minuti nella ripresa e si sacrifica in un oscuro lavoro di tamponamento.