ART Breaking NEWS

Cagliari / ChievoVerona 0-2


Il ChievoVerona riscatta la bruciante sconfitta dello scorso campionato espugnando, con pieno merito, il “ Sardegna Arena” di Cagliari. Maran apporta qualche ritocco alla formazione che si era ben comportata mercoledì con il Genoa. Confermata la linea difensiva, a centrocampo Castro, supporta a destra, Radovanovic mentre, a sinistra, opera Rigoni. Confermatissimo Birsa dietro le punte che sono Inglese e Pucciarelli. Parte bene il Chievo anche se i tiri di Birsa e Inglese non inquadrano la porta. Mentre non ci sono eccessive preoccupazioni per Sorrentino, che taglia le trecento presenze in Serie A. Intorno alla mezzora Maran è costretto a sostituire Rigoni con Hetemay.   Sul finire del tempo, una bella azione Cacciatore Castro è conclusa da Inglese con un tiro che centra in pieno il portiere. Nella ripresa il Cagliari, dopo una breve fiammata, cala d’intensità e il Chievo affonda il colpo. Intorno al decimo uno stupendo traversone di Cacciatore è girato di testa da Inglese con la palla che accarezza il secondo palo e si adagia infondo al sacco.  La reazione dei sardi non impensierisce i clivensi che alla mezzora sostituiscono Birsa con Garritano mentre, dieci minuti dopo, Pisacane si becca il secondo giallo e la doccia anticipata. Il Chievo sfiora più volte il raddoppio che arriva, nel recupero, con il neo entrato, e debuttante nel campionato italiano, il polacco, ex Nantes, Marius Stępiński con una bella girata sul primo palo. Quattro punti, in due pericolose trasferte, l’ottimo bottino della banda Maran che attende, domenica prossima, forte degli otto punti in classifica, la Fiorentina.