ART Breaking NEWS

Commenti del calcio dilettante, nonostante la pioggia abbia fermato diverse gare


PREMESSA

Il maltempo è ancora protagonista, nonostante il ritorno in campo nei campionati dilettantistici per la disputa della nona di ritorno dall'Eccellenza alla Seconda Categoria e la quinta in Terza Categoria. Diversi incontri sono stati rinviati per le condizioni dei campi impraticabili e altri sono stati addirittura sospesi a gara in corso. Per il Consiglio Direttivo della Figc Veneto da una parte e la Delegazione di Verona arriverà l'ulteriore compito di trovare nuove date per gli ulteriori recuperi delle gare non disputate questa domenica 11 Marzo. 

ECCELLENZA

La 24ma giornata meglio di così non poteva finire per il Villafranca che vince e torna ad allungare in testa alla classifica, riscattando così la brutta figura di due settimane fa contro la Provese. Una gioia doppia per i ragazzi di Alberto Facci, anche perché nel derby tutto vicentino nessuna prevale tra Cartigliano e Montecchio Maggiore mentre il Caldiero Terme crolla nella trasferta contro il Pozzonovo. Non perde contatti con la zona play off la Belfiorese: la compagine di Roberto Maschi era reduce dalle fatiche di Coppa, ma le è bastata una rete per piegare il Team Santa Lucia Golosine. Non si fanno male Vigasio e Provese, con le due squadre che alla fine si accontentano del pareggio e le rispettive porte restano inviolate. Il Sona Calcio cala il poker contro la Marostincense e per bomber Adriano e compagni i tre punti rappresentano una vera e proprio boccata d'ossigeno. S'infiamma la zona retrocessione: alza le mani al cielo il Bardolino, che supera la Vigontina San Paolo e tre punti pesantissimi arrivano anche dal Valgatara, che espugna il campo del fanalino di coda Valdagno Vicenza. Domenica prossima si annunciano sfide veronesi davvero incandescenti: Belfiorese-Villafranca, Caldiero Terme-Sona Calcio, Provese-Team Santa Lucia Golosine e soprattutto Valgatarta-Bardolino.

PROMOZIONE

Non scendono in campo Garda e Oppeano, con le due squadre che avrebbero dovuto dar luogo all'incontro di cartello di questa 25ma giornata. Non deludono il proprio pubblico Aurora Cavalponica e Castelbaldo Masi: il team di Flavio Carnovelli batte l'Alba Borgo Roma mentre continua l'ascesa della formazione padovana che prima va sotto e poi travolge il Croz Zai. Domenica nera per il San Giovanni Lupatoto contro la Seraticense: dopo una girandola di emozioni, i tre punti vanno alla squadra vicentina che s'impone 3-2 e con lo stesso risultato sorride anche la Polisportiva Virtus, che "sbanca" il campo della Montebaldina Consolini. Si dividono la posta con una rete a testa Cadidavid e Badia Polesine, imitati da Povegliano e Longare Castegnero. Sospesa ad inizio secondo tempo l'incontro Albaronco-Lugagnano con le squadre che erano ancora ferme sullo 0-0 di partenza. 

PRIMA CATEGORIA

Il girone A va in archivio con addirittura quattro gare rinviate: Arbizzano-Caselle, San Zeno-Real Grezzanalugo, Team San Lorenzo-Pedemonte e Valpolicella-Castelnuovo Sandrà. Negli altri incontri prevale il fattore esterno con le vittorie ottenute da Mozzecane, Concordia e Olimpica Dossobuono, rispettivamente contro Parona, Calcio Bussolengo e Calcio Calmasino. Non si sono risparmiate Peschiera e Quaderni, con una gara vibrante e ricca di reti: risultato finale 3-3 e un punto a testa. Nel girone B, si giocano regolarmente tutte le gare e nelle prime posizioni non arriva nessun scossone. Il Nogara vince a Tregnago e si conferma in vetta, imitato dalle dirette rivali: l'Isola Rizza supera il fanalino di coda Scaligera; il Cologna Veneta centra il colpaccio contro la Pro San Bonifacio e successo esterno anche per il Valdalpone Roncà che regola con una manita l'Atletico Città di Cerea. Non si ferma la corsa del Valtramigna Cazzano, che vince a Lonigo e ora vede i play off; lontano dalle mura amiche brilla anche il Casaleone, che batte il Boys Buttapedra. Tre punti fondamentali in chiave salvezza arrivano dal San Giovanni Ilarione che supera il Pozzo mentre termina in parità tra Zevio e Bevilacqua, un punto che lascia entrambe ancora impantanate nella zona play out.

SECONDA CATEGORIA

Nel girone A, l'atteso scontro tra Real Lugagnano e Pescantina Settimo è sospeso ad inizio ripresa sul risultato di 0-0. Sono state rinviate Bure Corrubbio-Cavaion, Gargagnago-Polisportiva Albaré Consolini e Lessinia-Juventina Valpantena. Negli altri incontri, sorridono in casa Malcesine e Sant'Anna d'Alfaedo, battute rispettivamente Valdadige e Lazise, il Corbiolo espugna il campo del fanalino di coda San Marco mentre si dividono la posta Colà Villa dei Cedri-Pastrengo. Nel girone B, torna al successo l'Audace, che s'impone nella tana del SommaCustoza ma non molla il San Peretto, che rifila cinque reti al Cadore. La Scaligera Lavagno batte il Castel d'Azzano e rafforza il terzo posto mentre è stata rinviata Borgo Primomaggio-United Sona Psg. Nel girone C, il Montorio torna alla vittoria e i tre punti arrivano contro il Colognola ai Colli anche se non molla il Giovane Santo Stefano, che piega il fanalino di coda Gazzolo 2014. Successi convincenti arrivano da Bo.Ca Junior, Locara e Borgo Soave Calcio, che battono, rispettivamente Altavalle del Chiampo, Brendola e Illasi mentre è una domenica da dimenticare per Real Monteforte e Sporting Badia Calavena, sconfitte rispettivamente da Montecchio San Pietro e San Vitale. Nel girone D, il Sanguinetto Venera batte il Gips Salizzole e allunga nei confronti dell'Atletico Vigasio, che soccombe contro il Concamarise. Brillano Bovolone e Sustinenza: per entrambe arrivano successi agevoli, rispettivamente contro Bonarubiana e Bonavigo e sono tre punti pesantissimi in chiave salvezza quelli conquistati dal Coriano, che batte il Cà degli Oppi. Emozioni a non finire la regala il match Albaredo Calcio e Villabartolomea che si dividono la posta con tre reti a testa; termina in parità Aurora Marchesino e Boys Gazzo mentre è stata rinviata Roverchiara-Raldon.

TERZA CATEGORIA

Nel girone A, la Polisportiva La Vetta non delude contro il Borgo Trento e porta a casa i tre punti, mentre l'Avesa non gioca: rinviata la gara contro la Polisportiva Intrepida. Resta aggrappato alla zona play off il Pizzoletta, che segna quattro reti al Borgo San Pancrazio mentre perde quota il Fortitudo Verona, sconfitto dal Saval Maddalena. Nel girone B, arriva la prima sconfitta stagionale per il Dorial, battuto nell'incontro di cartello dall'Alpo Lepanto e ora tutto torna in discussione al vertice, anche perché Vigo e Polisportiva Amatori Bonferraro fanno il loro dovere, vincendo rispettivamente contro Giovane Povegliano e Castagnaro.