ART Breaking NEWS

E' successo dalla Serie D alla Terza Categoria dopo gare 07 Ottobre


SERIE D

Giornata da dimenticare per le formazioni veronesi di Serie D: si salva il solo Villafranca, che porta via un punto prezioso dal campo del Darfo Boario e riscatta così parzialmente l'amara sconfitta contro il Seregno della settimana scorsa. L'Ambrosiana cade nella tana del Pontisola che centra così la sua prima vittoria stagionale; domenica da incubo per il Legnago Salus, che davanti al proprio pubblico crolla contro il Villa D'Almè: il team bergamasco segna quattro gol e Manuel Spinale mastica amaro. Tra gli altri risultati, si conferma in testa a punteggio pieno il Como, che supera l'ostacolo Ciserano e dietro i lariani s'insidia il Mantova che piega in casa l'Olginatese. Domenica prossima sfide interne per Ambrosiana e Villafranca: Mantova e Caravaggio saranno le avversarie mentre il Legnago Salus affronterà in trasferta l'Olginatese.

ECCELLENZA

In Eccellenza, il Valgatara sorprende la capolista Sona Calcio e per i valpolicellesi arriva un altro splendido poker, dopo quello rifilato al Team Santa Lucia Golosine. Nell'altra sfida tutta veronese, il Garda acciuffa in pieno recupero il pareggio contro il San Giovanni Lupatoto che ormai pregustava il colpaccio. Delle altre veronesi, sorride il Vigasio che rifila due reti al Montecchio Maggiore e il San Martino Speme che si tiene stretto il punto ottenuto contro il Football Val Brenta. Caldiero Terme e Team Santa Lucia Golosine perdono in casa, esultano Piovese e Borgoricco, mentre la Belfiorese cade nella tana dell'Abano Terme.

PROMOZIONE

In Promozione i pareggi sono i protagonisti, tuttavia non si smentisce il Castelbaldo Masi e anche il Povegliano si deve arrendere alla corazzata padovana che centra la sua quinta vittoria in altrettante gare e allunga in vetta. Rallenta l'Albaronco, che si deve accontentare di un punto nella trasferta contro la Polisportiva Virtus, tuttavia resta saldo il secondo posto per la formazione di mister Pennacchioni. Le altre e uniche vittorie portano la firma di Cadidavid e Sitland Rivereel, che piegano rispettivamente Chiampo e Badia Polesine. Nessun gol tra Alba Borgo Roma e Mozzecane; terminano con il medesimo risultato di 1-1 Aurora Cavalponica-Castelnuovo Sandrà, Nogara-Oppeano e Seraticense-Cologna Veneta.     

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A basta una rete al Quaderni per piegare la Montebaldina Consolini e il primato resta saldo per la formazione della presidentessa Sara Olivieri. Pronto riscatto per il Pescantina Settimo, che batte in rimonta il Concordia e nei piani alti s'insidiano Calcio Calmasino e Real Grezzanalugo, grazie ai successi esterni ottenuti contro Valpolicella e Real Lugagnano. Primi tre punti per il Croz Zai, che espugna il campo del Peschiera e abbandona l'ultimo posto della classifica. Si dividono la posta con due gol a testa San Zeno e Pedemonte; terminano in parità Arbizzano-Calcio Lugagnano e Parona-Olimpica Dossobuono. Nel girone B, il Casaleone rifila tre reti alla Provese e resta da solo al comando; l'Audace esce sconfitta dal campo dello Zevio mentre il Bovolone 1918 pareggia al termine di una gara al cardiopalma contro l'Atletico Città di Cerea. Primo successo stagionale per l'Isola Rizza che supera di misura il Pozzo; successi casalinghi per Boys Buttapedra e Sanguinetto Venera, che battono San Giovanni Ilarione e Tregnago mentre il Montorio cala il poker nella tana del Valtramigna Cazzano. Pari e patta tra Valdalpone Roncà e Pro San Bonifacio.

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A il Pastrengo rallenta la corsa del Malcesine che ora divide il primato con il San Peretto, vittorioso contro il fanalino di coda Juventina Valpantena. La Polisportiva Consolini rifila cinque reti al Corbiolo mentre in trasferta recitano la voce grossa Cavaion, Lazise, Colà Villa dei Cedri e Calcio Bussolengo. Nel girone B Borgoprimomaggio e Cadore resistono in testa grazie ai colpacci ottenuti contro Avesa e Scaligera Lavagno. L'Olimpia Ponte Crencano è l'unica che non delude il proprio pubblico, battuto l'Alpo Lepanto; pareggi pirotecnici arrivano nelle sfide Alpo Club 98-SommaCustoza e Polisportiva Intrepida-Gabetti Valeggio mentre in trasferta si esaltano Illasi, Caselle e Colognola ai Colli. Nel girone C, il Borgo Soave Calcio conferma il momento magico: batte il Real Brogliano ed è da solo in testa; sorride anche il Locara, che rifila quattro reti al Ponte dei Mori; pareggi per Giovane Santo Stefano e Real Monteforte, mentre cade la Sambonifacese. Nel girone D, il Raldon batte il Bonavigo e si conferma in vetta; dietro i nero-verdi si portano Albaredo e Scaligera, che con successi roboanti piegano Bevilacqua e Bonarubiana. Il Sustinenza doma l'Aurora Marchesino mentre l'Atletico Vigasio s'impone a Vigo. Non si fanno male Cà degli Oppi-Nuova Cometa Santa Maria, l'unica gara che termina senza reti. 

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria, nel girone A il Verona International batte il Crazy Football Club e resta momentaneamente in vetta con tre vittorie in altrettante gare in attesa della gara del Rivoli contro il Preonda Bardolino; nel girone B si confermano Pizzoletta, Dorial e Porto Legnago, che non lasciano scampo a Noi La Sorgente, Borgo San Pancrazio e Giovane Povegliano. Nel girone A di Vicenza, altra affermazione per il Bo.Ca Junior, sconfitto il New Team Ss Trinita mentre nel girone C di Rovigo mastica ancora amaro il Castagnaro, battuto dall'Atletico Torreglia.