ART Breaking NEWS

Fermento nella bassa: un vero e proprio via vai di allenatori


C'è grande fermento nella bassa veronese, per quanto riguarda i cambi di panchina: un vero e proprio via vai di allenatori.

In primis c'è Giorgio Meneghini che quest'anno ha conquistato la promozione in Seconda Categoria e vinto il titolo provinciale alla guida del Bonavigo 1961: ebbene la società ha deciso di non confermarlo per il prossimo anno. Sembra che nel club biancazzurro andrà l'ex allenatore dell'Atletico San Vito Gianluca Corso.

Dopo la bruciante retrocessione, il G.S.P. Vigo 1944 si affida a Stefano Rossignoli e per lui è un ritorno: nel team del presidente Raimondo De Angeli c'era già stato nei primi anni duemila.  

L'Atletico San Vito tramite il suo direttore sportivo Luca Muraro, fa sapere che entro breve comunicherà il nome del nuovo mister: sarà un ballottaggio tra Gustavo Luis Passera e Luciano Malaman.

A Concamarise sembra essere fatta per Simone Marocchio come nuovo allenatore, manca solo l'ufficialità; certo è l'arrivo dal Mozzecane della punta Luca Scarabello.

Filippo Crivellente si è dimesso dall'Asparetto Cerea Sud: lascia dopo aver portato in pochi anni la squadra dalla Terza Categoria ad un passo dalla Prima.

Il SanguinettoVenera sta sondando diversi mister per la prossima stagione: tra i papabili ci sono Gustavo Luis Passera e l'emergente Mohamed Mayate, che quest'anno ha sfiorato la promozione in Seconda Categoria alla guida della Bonarubiana.

A breve anche il Casaleone  scioglierà le riserve e annuncerà il nuovo allenatore che andrà a prendere il posto di Gianni Letteriello: forse si saprà qualcosa questo fine settimana.