ART Breaking NEWS

Il punto in Seconda e Terza Categoria dopo gare 12 Aprile


SECONDA CATEGORIA

Domenica 12 Aprile non ha registrato sussulti in Seconda Categoria, e così anche la 27ma giornata di campionato va in archivio.

Nel girone A ha dominato il fattore campo: in trasferta vince solo il Pescantina San Lorenzo contro il Sant'Anna d'Alfaedo e solo la gara Cavaion-BureCorrubbio termina in parità. Il Parona fa il suo dovere, e liquida con quattro reti il Lazise; al secondo posto non molla il Peschiera, che supera in casa il Gargagnago, con quest'ultima che ora rischia addirittura di uscire dal giro dei play off, visto il ritardo di otto punti dalla compagine allenata da Roberto Sorio. Il San Peretto supera il Caselle e vede la salvezza diretta; tre punti importanti pure per il Team San Lorenzo, che batte l'United Sona Palazzolo.

Nel girone B non ci sono state vittorie esterne: il bilancio complessivo è di cinque vittorie interne e tre pareggi. Il Quaderni esce indenne dal campo dell'Alpo Lepanto: ora per la matematica manca davvero un punto alla compagine della presidentessa Sara Olivieri per salire in Prima Categoria. Delle squadre che lottano per un piazzamento nei play off vincono Juventina Valpantena e Olimpia Ponte Crencano, che battono Virtus Tempo Libero e Borgo Primomaggio, mentre cade il Real GrezzanaLugo Valpantena nella tana del Real Lugagnano. In coda il San Marco strappa un buon campo dal campo della seconda in classifica Ares Calcio Verona, mentre il Rosegaferro fa felice per la terza volta in questa stagione il già retrocesso Giovane Povegliano.

Nel girone C non si sono registrati pareggi e la giornata è caratterizzata da cinque vittorie interne e tre esterne. Il Valdalpone vince e interrompe la lunga serie positiva del Colognola ai Colli; il Valtramigna Cazzano si sbarazza del Montecchio San Pietro, mentre il San Giovanni Ilarione cade contro il San Vitale. Nei bassifondi della classifica Lo Sporting Badia Calavena perde in casa contro l'Union Sportiva Alte Ceccato e retrocede in Terza Categoria; rischia grosso pure il Brendola, nonostante la vittoria contro La Contea; tre punti pesanti del Locara, che espugna il campo del Castelgomberto.

Nel girone D arrivano ben quattro vittorie esterne; solo due formazioni sfruttano a dovere il fattore campo e due gare terminano in parità. Il Cologna Veneta batte l'Atletico Vigasio e vendica così la sconfitta dell'andata: la promozione in Prima Categoria è davvero vicina. Nella lotta per i play off, vincono Boys Buttapedra e Atletico San Vito: la prima in casa contro il Mozzecane, la seconda in trasferta contro la Polisportiva Amatori Bonferraro. Spostando l'attenzione nella zona calda della classifica, il Bonavigo pareggia a Villa Bartolomea e rischia seriamente la retrocessione; importanti vittorie per Concamarise e Albaredo, mentre il Porto Legnago pareggia contro il Real Vigasio.

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria arriva un'altra promozione, dopo quella conquistata dalla Scaligera Sporting Club Lavagno e domenica prossima si chiude la fase regolare.

A salire in Seconda è la capolista del girone A Polisportiva Albaré Consolini, che a novanta minuti dal termine dei campionati, può vantare ben quattro punti di vantaggio sulla seconda, ossia l'Edera Veronetta. Per non smentirsi, la squadra di Salvatore Piccinato ha sfruttato a dovere il turno casalingo e ha battuto il Colà Villa dei Cedri, mentre l'Edera Veronetta è stata sconfitta in casa dal Calmasino 2003. Si può dire che è definito anche il quadro dei play off che avrà una sola sfida e si ripeterà la sfida tra Edera Veronetta e Calmasino 2003, mentre per distacco superiori a sette punti sono già tagliate fuori Polisportiva La Vetta e Colà Villa dei Cedri.

Nel girone B la sola Lessinia è sicura dei play off; poi in tre posti se la giocano in quattro, ossia Primavera, Atlas Vr 83, Corbiolo e Intrepida. Primavera e Atlas Vr 83 hanno vinto, la prima in casa contro il Borgo Trento 77, mentre la seconda in trasferta contro il Vestenanova; Corbiolo e Intrepida sono state sconfitte, rispettivamente da Scaligera Sporting Club Lavagno e Boca Junior.

Nel girone C bisognerà aspettare domenica prossima per decretare chi tra Asparetto Cerea Sud e Sustinenza salirà in Seconda; per non smentirsi, entrambe hanno vinto: la compagine di Filippo Crivellente in casa contro la Bonarubiana, mentre Tenzon e compagni contro il Bergantino. In chiave play off sembra delinearsi la sfida tra Boys Gazzo e Nuova Cometa Santa Maria: delle due ha pareggiato la squadra del direttore sportivo Michele Gobbi, mentre i ragazzi di Paolo Mainente hanno vinto in trasferta.