ART Breaking NEWS

Il Var ti da e ti toglie ma Nicolas sigilla il successo


Nicolas 8 – Due parate stratosferiche, una per tempo, sigillano il risultato, alla faccia dei contestatori. Bianchetti 7- Gioca dal primo minuto e dimostra di essere pienamente recuperato. Ferrari 7- Si riscatta dopo due giornate infernali. Pavoletti è un cliente pericoloso ma gli mette la museruola. Vukovic 7 – Inizia un po’ in sordina poi sale in cattedra e dalla sua parte non si passa. Souprayen 7- Stesso discorso di Ferrari dopo due deludentissime prove risorge ferma gli avversari e, soprattutto nel primo tempo riesce anche a spingere.  Romulo 7- Alterna giocate sopraffine a errori per eccesso di generosità. Glaciale nell’assumersi la responsabilità, da vero capitano, del rigore. Fossati 7,5- Parte titolare dopo lunghissimi mesi, sembra tornato lo splendido regista dell’inizio dello scorso campionato. Franco Zuculini 7,5- Gioca più di un’ora dimostrando quanto sia importante per questa squadra. Esempio unico per i compagni ai quali trasmette grinta e determinazione. Esce completamente distrutto. Meritava la soddisfazione della rete. (Tupta s.v.- Il ventenne slovacco permette la standing ovation per Franco ma getta nella mischia freschezza e incoscienza.) Fares 7,5- Una delle migliori prestazioni del franco-algerino che, portato in avanti, dà il meglio di se, si esibisce anche al tiro impegnando Cragno. Aarons 6-Raggiunge la sufficienza per un grande recupero poco prima del cambio, troppe volte spalle alla porta non riesce a ripartire. (Caracciolo 6,5- Si posiziona in mezzo a Ferrari e Vukovic impedendo qualsiasi sfondamento degli isolani).  Cerci 6,5-Gioca più di un’ora mettendo spesso in affanno i difensori, tutta benzina indispensabile per il futuro. (Valoti 6- Infoltisce il centro campo annebbiando le idee agli uomini di Lopez).