ART Breaking NEWS

La 14° Adigemarathon parla tedesco ma il trionfo è della straordinaria organizzazione veronese


Il K2 olimpionico tedesco di Erich Marvin e Richter Felix ha vinto la 14° edizione dell’Adigemarathon, tappa di Coppa del Mondo di maratona fluviale. Il duo tedesco ha battuto, di poco più di un minuto e mezzo, i rappresentanti del Cus Pavia Francesco Balsamo e Davide Marzani. Terzo, e primo del K1, il belga Corrijn Dries mentre Giulia Formenton (Canoa Club Oriago) e Cesare Mulazzi (Canottieri Adda Lodi), hanno trionfato, rispettivamente, fra le donne e fra i Master. Nella mezza maratona, con partenza dall’Isola di Dolcè, riservata ai ragazzi e ai cadetti da segnalare il successo, nella C1 Fluviale Ragazze, di Cecilia Panato, figlia del pluricampione Vladi. Lo straordinario successo, della 14° edizione, si deve soprattutto alla perfetta organizzazione, all’impegno, alla forza e dedizione degli oltre 400 volontari che lungo l’Adige hanno garantito servizi di supporto e di sicurezza. Gli organizzatori, nel pieno rispetto della tradizione, hanno deciso di sostenere, come avviene dalla prima edizione, iniziative di solidarietà e, quest’anno, in collaborazione con i Lions Club di Bussolengo, Sona e Pescantina, devolveranno i fondi raccolti all’acquisto di una nuova ambulanza dell’Associazione S.O.S. di Sona.