ART Breaking NEWS

Presentazione della 6^giornata di ritorno dall'Eccellenza alla Seconda Categoria e la 2^ in Terza Categoria


Con le vittorie ottenute domenica scorsa contro Caldiero Terme e Aurora Cavalponica, Villafranca e Garda hanno dato un segnale forte nei rispettivi campionati di Eccellenza e Promozione. Tutto deciso? Assolutamente no e questo lo sanno bene anche i due allenatori, Alberto Facci da una parte e Paolo Corghi dall'altra. Intanto domenica si disputerà la sesta di ritorno, poi le squadre rifiateranno per ricaricare le batterie in vista del grande rush finale. In Eccellenza, il Villafranca giocherà in trasferta con il Montecchio Maggiore che ora occupa il terzo posto in classifica insieme al Cartigliano. Il Caldiero Terme proverà il pronto riscatto contro il fanalino di coda Valdagno Vicenza; il Bardolino duellerà in trasferta con la Marosticense e sarà un autentico scontro salvezza. Due saranno i derby: Belfiorese-Valgatara e Sona Calcio-Vigasio; sfide casalinghe attenderanno San Martino Speme e Provese, che affronteranno, rispettivamente Cartigliano e Vigontina. In Promozione, altro scontro al vertice per il Garda: l'ostacolo per Soares e compagni sarà il San Giovanni Lupatoto, quest'ultimo rigenerato dopo la sonante cinquina rifilata al Longare Castegnero. Insidiosa trasferta attenderà l'Aurora Cavalponica, che andrà nel campo del Castelbaldo Masi mentre il Cadidavid sarà l'avversario dell'Oppeano. In Prima Categoria, nel girone A il Castelnuovo Sandrà affronterà il fanalino di coda Team San Lorenzo; Mozzecane-San Zeno sarà l'incontro di cartello mentre il Pedemonte sarà atteso dalla sfida casalinga contro il Valpolicella. Nel girone B, prometterà scintille l'incontro Nogara-Isola Rizza: si riaprirà il campionato? Tra le altre sfide, spiccano i due derby dell'est, Tregnago-San Giovanni Ilarione e Valdalpone Roncà-Pro San Bonifacio e quello della bassa Cologna Veneta-Atletico Città di Cerea. Rimanendo in Prima Categoria, non si possono citare alcuni allenatori che incroceranno il loro passato: Nicola Chieppe (Quaderni) ritroverà il Concordia; Antonio Ferronato (Real Grezzanalugo) il Caselle e Adriano Laperni (Valtramigna Cazzano) il Bevilacqua. In Seconda Categoria, nel girone A i fari saranno puntati sulla sfida in chiave salvezza Lessinia-Colà Villa dei Cedri; incontri casalinghi per Pescantina Settimo e Pastrengo e le avversarie, saranno rispettivamente Corbiolo e Polisportiva Albaré Consolini. Nel girone B, ci sarà una trasferta insidiosa per la capolista Audace, che farà visita alla terza forza del campionato San Peretto; in coda si segnala la sfida United Sona Psg-Ares Calcio Verona che si potrebbe definire uno spareggio retrocessione. Nel girone C, il Montorio vorrà riscattar le due sconfitte consecutive e per i ragazzi del presidente Lorenzo Peroni imperativo sarà vincere contro il San Vitale. La diretta rivale Real San Zeno affronterà in trasferta il Giovane Santo Stefano, che nell'ultimo turno ha segnato quattro reti allo Sporting Badia Calavena. Nel girone D, il Sanguinetto Venera andrà lontano dalle mura amiche e affronterà il Bovolone, che nell'ultimo turno ha pareggiato contro l'Atletico Vigasio. Tra le squadre che lottano per evitare l'ultimo posto, solo il Roverchiara giocherà in trasferta e sfiderà il Boys Gazzo, mentre per Cà degli Oppi, Bonavigo e Villabartolomea ci saranno incontri casalinghi e le avversarie saranno rispettivamente Raldon, Atletico Vigasio e Gips Salizzole. In Terza Categoria si giocherà la seconda di ritorno e nel girone A la Polisportiva La Vetta, dopo aver acciuffato il pari contro il Pieve San Floriano, andrà nella tana della Polisportiva Intrepida mentre l'Avesa affronterà in casa l'Edera Veronetta; nel girone B, il Vigo e la Polisportiva Amatori Bonferraro affronteranno in trasferta, rispettivamente la Sambonifacese e la Sampietrina: per entrambe conterà solo vincere, per restare nella scia della capolista Dorial, che dovrà duellare in trasferta contro il Porto Legnago.