Radio RCS

Due righe su: Isola Rizza Roverchiara-Lugagnano 1-2

Il Lugagnano sbanca l’Isola Rizza Roverchiara e si tira fuori dalla zona pericolante della classifica. Partita dai due volti con il primo tempo in cui l’Isola Rizza, complice un pizzico di sfortuna, non riesce a concretizzare le occasioni avute, ed un secondo tempo dove un cinico Lugagnano ha capitalizzato al massimo quanto costruito.

 Daniel Giaon e Andrea Menini

Partono bene i ragazzi di mister Colognese; all’8’ Luca Lucchini schierato a centrocampo, imbecca in verticale Pasin che davanti al portiere Righetti non riesce a concludere a rete. Poco dopo ci prova Afyf El Alami con un tiro da fuori area fuori di pochissimo. Al 12’ Righetti si getta tra i piedi di El Alami lanciato a rete. Al 15’ risponde il Lugagnano; Gasparato riceve palla al limite dell’area, se l’aggiusta e lascia partire un gran tiro indirizzato sotto la traversa, ma Negri con le punte delle dita riesce a deviare la palla che tocca la traversa stessa. Al 23’ sugli sviluppi di un corner, Luchini calcia da fuori area ma la palla è intercettata sulla linea di porta da Bertoletti che salva il risultato. Un minuto dopo ci prova capitan Matia Facci con un tiro a giro che Righetti smanaccia in angolo. L’Isola Rizza è padrona del campo e al 33’ dopo una bella azione corale Matteo Peroni mette la palla in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Fioccano le occasioni per i padroni di casa; sugli sviluppi di un calcio d’angolo palla a Luca Peroni che calcia prontamente a rete. Stavolta è Perozzi a salvare sulla linea di porta. Poco dopo ancora un tiro del giovane Lucchini, ottima la sua prestazione, con palla respinta ancora una volta sulla linea di porta da Mori.

 Luca Lucchini

Mister Santelli vuole almeno un punto da questa gara e, in occasione dei corner non lascia nemmeno un giocatore fuori dall’area ed è anche per questo che le conclusioni degli isolani terminano sul muro del Lugagnano. Al 45’Bertoletti riceve palla in area e calcia in porta dove Negri fa buona guardia ed alza la palla in angolo. Allo scadere ci prova capitan Danieli ma la palla esce di poco a lato.

 Isola Rizza Roverchiara

Nella ripresa la gara cambia volto. Dopo un predominio territoriale dell’Isola Rizza, seppur sterile, i cambi portati da mister Santelli rendono la manovra del Lugagnano più efficace. Il nuovo entrato Andrea Menini, velocissimo si getta di testa sulla palla che esce sfiorando la traversa. Al 23’ lo specialista Perozzi calcia una punizione dalla linea laterale dell’area; il tiro a giro insidiosissimo è deviato da Negri in angolo. Passano pochi minuti ed il Lugagnano si porta in vantaggio. Guzman imbecca in verticale Menini che solo davanti a Negri lo beffa con un preciso rasoterra. Sulle ali dell’entusiasmo arriva anche il raddoppio. Sempre Guzman l’ispiratore, complice anche uno svarione della difesa isolana, ma la palla pervenuta al giovane Daniel Giaon entrato da neanche un minuto, è trasformata in rete dallo stesso con tiro rasoterra che fa la barba al palo. Incredulità sugli spalti da ambo le tifoserie. La gara ha preso una direzione inaspettata da tutti. L’Isola Rizza si riporta in avanti; un preciso scambio sullo stretto tra El Alami e Youssef El Qorichy, porta al tiro quest’ultimo con palla che attraversa tutta lo specchio ed esce a lato di una spanna. Al 45’ El Alami entra in area e si guadagna un calcio di rigore che il connazionale Youssef El Qorichy trasforma con bravura.

mister Nicola Santelli

Raggiante mister Santelli a fine gara: “Un pizzico di fortuna ci ha permesso di uscire indenni nel primo tempo. Poi i ragazzi sono stati bravi a sfruttare le occasioni avute nel secondo tempo. Tre punti importantissimi”.

Isola Rizza Roverchiara-Lugagnano 1-2

Isola Rizza Roverchiara: Negri, Taouriri (17’st Othmane El Qorichy), Luca Peroni, Lucchini (38’st Taddei), Artioli, Davide Malagnini, Pasini (34’st Youssef El Qorichy), Facci, Matteo Peroni, Afyf El Alami, Pasquali (25’st Diagne). All. Colognese.

Lugagnano: Righetti, Giacomazzi, Montresor (35’st Nicolas Oboe), Perozzi, Mori, Meneghini (11’st Guzman), Zanoni, Danieli, Bertoletti (32’st Giaon), Micheloni (43’st Thomas Oboe), Gasparato (3’st Menini). All. Santelli.

Arbitro: Matteo Gasparotto di Schio; assistenti Enrico Zanchetta e Michael Camon di Legnago.

Reti: 29’st Menini (L), 33’st Giaon (L), 45’st rig. Y. El Qorichy (I).

 

Aggiungi un commento:

Questo sito web utilizza i cookie. 🍪
I cookie sono piccoli file di testo utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l’esperienza per l’utente. Chiudendo questo messaggio o continuando la navigazione ne accetti l’utilizzo (descritto nella nostra Cookie Policy).