“Apperò Teatro”, spettacoli a misura di bimbi


(Ascolta la conferenza stampa) - E’ stata presentata oggi, mercoledì 20 novembre nella Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri, “Apperò”, la rassegna dedicata ai bambini e alle famiglie in programma dal mese in corso a marzo 2020 al Cinema Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto, oltreché al Centro Comunitario di Raldon e al Teatro Malacchini di Buttapietra. Tra i relatori: il consigliere provinciale, Gino Fiocco; il direttore artistico di “Altri posti in piedi”, Marco Pomari e il direttore artistico di “Apperò Lessinia”, Giulia Magnabosco. La rassegna, giunta alla 4^ edizione, proporrà undici spettacoli teatrali proposti dall’associazione “Altri Posti in Piedi” con il contributo del Comune di San Giovanni Lupatoto. Il primo appuntamento è per domenica 24 novembre alle 16.30, grazie all’ormai consolidata collaborazione con il Comune di Buttapietra dove saranno “I Meravigliosi viaggi di Gulliver” a inaugurare il cartellone al Teatro Malacchini. Si proseguirà sabato 30 novembre alle 16.30 e alle 20.30 a Raldon presso il Centro Comunitario, con i “Cartoni dal Mondo” in collaborazione con il Film Festival della Lessinia: animazioni provenienti da ogni Continente e adatte ai bimbi dai 3 anni in su. Tra i principali appuntamenti di questa edizione quello con Paolo Nani, uno degli attori più apprezzati e rappresentativi del teatro mimico, che porterà in scena lo spettacolo “La Lettera”, ormai alla sua 1.600ª replica, sabato 7 dicembre alle 21 al Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto. Nani, maestro internazionale del teatro “fisico”, terrà presso la scuola di teatro “Altri Posti in Piedi” anche il suo workshop “Creazione di una scena” nei giorni venerdì 5, sabato 6 e domenica 8 dicembre. Nel periodo natalizio, sabato 21 dicembre alle 16.30 e alle 20.30 al Cinema Teatro Astra, sarà la stessa associazione “Altri Posti in Piedi” a proporre il suo nuovo spettacolo “La Bella Addormentata”. “Raperonzolo”, del Teatro del Buratto, in programma sabato 11 gennaio alle 20.30, aprirà la programmazione del 2020 sempre al Cinema Teatro Astra. Mentre domenica 12 gennaio alle 16.30 al Teatro Malacchini di Buttapietra, spazio a “Il Brutto Anatroccolo”. Sabato 18 gennaio, alle 16.30 e alle 20.30, si torna al Cinema Teatro Astra con “I Musicanti di Brema”, mentre alla stessa ora di sabato 8 febbraio saranno gli attori di BamBam Teatro a salire sul palco per rappresentata “Moby Dick”. Sabato 22 febbraio, alle 21, sarà la volta di “Casa De Tabua” del Teatro C’art di, e con, André Casaca e Irene Michailidis. A Buttapietra, domenica 23 febbraio alle 16.30, è in programma invece “La Grande Fabbrica delle Parole”, mentre a San Giovanni Lupatoto la nuova produzione di Altri Posti in Piedi “L’Orco Buono e L’Orco Cattivo”, chiuderà l’intera rassegna sabato 7 marzo alle 16.30 e alle 20.30. Il programma completo è disponibile sul sito www.apperoilteatro.it, dove da quest’anno sarà anche possibile acquistare i biglietti on-line. La rassegna è patrocinata dai Comuni di San Giovanni Lupatoto e Buttapietra. --- PROGRAMMAZIONE COMPLETA: domenica 24 novembre ore 16.30 Teatro Malacchini - Buttapietra Altri Posti in Piedi I Meravigliosi Viaggi di Gulliver (5+) da Jonathan Swift di e con Marco Pomari e Noemi Valentini regia di Marco Pomari Una credenza e una cassapanca. Una vela e la prua di una nave. Il mobiletto della nonna. Un appendiabiti. Il mare in tempesta. E in tutto questo Lamuel Gulliver: un medico e aspirante marinaio. Immerso in una scenografia piena di colori, conoscerà i lillipuziani e i giganti, andrà per mari e risolverà molti problemi. In scena Marco e Noemi, i due attori, che tra incomprensioni e gelosie, in un andirivieni tra la realtà e la storia scritta da Jonathan Swift nel 1726, riusciranno a raccontare “I Viaggi di Gulliver”. sabato 30 novembre ore 16.30 e 20.30 Centro Comunitario - Raldon dal Film Festival Della Lessinia Cartoni dal Mondo (3+) Una proiezione di animazioni da tutto il mondo, un giro in molti paesi sconosciuti tra colori, voci e animazioni, dedicati a bambini dai 3 anni in su, ma che faranno divertire anche i grandi direttamente dal Film Festival della Lessinia. sabato 7 dicembre ore 21.00 EVENTO SPECIALE Cinema Teatro Astra - San Giovanni Lupatoto Paolo Nani La Lettera (10+) con Paolo Nani di Nullo Facchini e Paolo Nani regia di Nullo Facchini Dal 1992 questo spettacolo è in perenne rappresentazione ai quattro angoli del globo, l'hanno visto in Groenlandia e in Cile, in Turchia e in Cina, in Norvegia e in Giappone, oltre 1.200 repliche per questo piccolo, perfetto meccanismo che continua a stupire, anche dopo averlo visto decine di volte, per la sua capacità di tenere avvinto il pubblico alle sorprendenti trasformazioni di un formidabile artista. Paolo Nani, solo sul palco con un tavolo e una valigia di oggetti, riesce a dar vita a 15 micro-storie, tutte contenenti la medesima trama ma interpretate ogni volta da una persona diversa. Perché non si smette mai di ridere per tutta la durata dello spettacolo? - vien fatto di chiedersi. La risposta sta nella incredibile precisione, dedizione, studio e serietà di un artista che è considerato a livello internazionale uno dei maestri indiscussi del teatro fisico. Il tema de LA LETTERA è molto semplice: un uomo entra in scena, si siede a un tavolo, beve un sorso di vino che però sputa, essendo chissacchè, contempla la foto della nonna e scrive una lettera. La imbusta, affranca e sta per uscire quando gli viene il dubbio che nella penna non ci sia inchiostro. controlla e constata che non ha scritto niente. Deluso, esce. Tutto qui. La storia de LA LETTERA si ripete 15 volte in altrettante varianti come: All'indietro, con sorprese, volgare, senza mani, horror, cinema muto, circo, ecc.ecc. LA LETTERA è uno studio sullo stile, sulla sorpresa e sul ritmo, portati all'estremo della precisione ed efficacia comica, nella costante evoluzione dello spettacolo che si replica dal Febbraio '92. Il tema de LA LETTERA è liberamente ispirato al libro dello scrittore francese Raymond Queneau "Esercizi di Stile", scritto nel 1947, dove una breve storia è ripetuta 99 volte volte in altrettanti stili letterari. sabato 21 dicembre ore 20.30 Cinema Teatro Astra - San Giovanni Lupatoto Altri Posti in Piedi La Bella Addormentata (5+) da Charles Perrault regia di Marco Pomari con Marco Pomari, Davide Colombini, Noemi Valentini e Luca Dossi Rosaspina è una principessa che a 16 anni, pungendosi con un fuso, si addormenta a causa di un maleficio. Le ombre e i personaggi di questa storia ci racconteranno le avventure del principe che dovrà salvarla. Una scenografia maestosa, piena di porte, aperture e anfratti. Pannelli che si aprono, luci che si accendono e si spengono rivelando e svelando personaggi, tra cui la perfida Carabosse. La regina convinta che Carabosse fosse morta e incantata, non le ha recapitato l'invito della cerimonia in onore di Rosaspina. La strega non vuole sentir ragioni, offesa per il mancato invito, scaglia un maleficio sulla neonata. Al compimento del suo sedicesimo compleanno si pungerà il dito della mano con il fuso di un arcolaio e cadrà morta. Così sarà. Ma il principe Filippo arriverà a salvarla con la complicità di Pervinca la fata madrina. Il principe dovrà usare tutto il suo coraggio per sfidare il gigantesco drago che Carabosse ha liberato. sabato 11 gennaio ore 16.30 e 20.30 Cinema Teatro Astra - San Giovanni Lupatoto Teatro Del Buratto Raperonzolo (5+) testo e regia Renata Coluccini con Cristina Liparoto e Sabrina Marforio Ho attraversato il bosco e … ce l’ho fatta! Anche se mi si sono impigliati i capelli tra i rami, anche se le ombre mi hanno sfiorato, il sole mi ha indicato la via, mi sono venuti gli occhi grandi e ho scoperto la strada giusta! Nel bosco le foglie mi sussurrano ancora la storia … la storia di Ravanellina, che è arrivata proprio fino a qua, ma molto tempo fa. C’era una volta una bambina che si chiamava Ravanellina… No… in realtà Ravanellina non c’era ancora… ma c’erano un uomo e una donna che desideravano tanto, ma proprio tanto, avere una bambina… Domenica 12 gennaio ore 16.30 Teatro Malacchini - Buttapietra Teatro Oplà/Euheatre Il Brutto Anatroccolo (3+) regia di Rossitza Minovska Devejieva con Evelina Pershorova scene di Svila Velickova musiche di Andrej Totev Racconteremo l’emozionante storia del Brutto anatroccolo che dopo tante sofferenze si trasforma in un grazioso cigno. Abbandonato l’ambiente che lo ha visto nascere, per l’intolleranza dei suoi coabitanti, il piccolo anatroccolo così diverso dagli altri, parte in cerca di fortuna...e viene premiato. L’attrice nell’interpretare i vari personaggi narra e valorizza l’azione con filastrocche e canzoni. L’uso scenografico, nel sottolineare la poesia del racconto, permetterà ai piccoli spettatori di assistere alle magiche trasformazioni in figure animate di semplici oggetti quotidiani. Per mezzo del gioco teatrale fatto di alchimie la messa in scena si propone anche di stimolare la creatività e la fantasia. sabato 18 gennaio ore 16.30 e 20.30 Cinema Teatro Astra - San Giovanni Lupatoto Fior di Teatro I Musicanti di Brema (3+) di e con Nicola Pazzoco e Paola Facci È uno spettacolo che prendendo a pretesto la fiaba dei fratelli Grimm vuol far riflettere su quanti, uomini o animali, devono subire una condizione di sottomissione, una condizione dove i rapporti sono determinati unicamente dal concetto che ognuno ha dell'altro. Ed ecco allora che l'Asino si trasforma in un saggio ed intelligente capobanda, che riesce con il suo entusiasmo e voglia di vivere a risollevare la sorte di altri animali sfortunati quanto lui... quando si è nel giusto si può, anzi si deve trovare la forza di reagire! La riflessione sugli anziani, che non sono più “utili” come un tempo e quindi ingiustamente messi da parte, viene spontanea… sabato 8 febbraio ore 20.30 Cinema Teatro Astra - San Giovanni Lupatoto BamBam Teatro Moby Dick (5+) scritto e diretto da Lorenzo Bassotto musiche composte da Cesare Picco Sulla scena la carcassa di un vecchio pianoforte verticale che diventerà il fulcro dell’azione. Tutto partirà da questa “isola di legno e suoni”, come se fosse l'unico ponte per avvicinarsi a comprendere la balena. Insieme al pianoforte ci saranno due marinai, due balenieri mancati che si svegliano sempre troppo tardi per potersi imbarcare, diventando, quasi loro malgrado, i narratori privilegiati della vicenda. Testimoni diretti delle avventure di tutti i balenieri che ritornano a casa, ne cantano le loro gesta ogni sera alla taverna di Nantucket. Attraverso il racconto di questa storia epica i protagonisti cercheranno di trasportare i ragazzi sul Pequod per rivivere, in poco più di un’ora, le avventure, le crudeltà, e la poesia di un classico indimenticabile della letteratura. sabato 22 febbraio ore 21.00 Cinema Teatro Astra - San Giovanni Lupatoto Teatro C’art Casa de Tabua (3+) di e con André Casaca e Irene Michailidis Due Mondi. Lui con la sua casa viaggiante, lei con la sua casa sonora. Lui con il suo silenzio impacciato e morbido, lei con le sue abitudini precise e ritmiche. Il loro incontro davanti allo sguardo del pubblico li rende ancora più assurdi, più fragili a tal punto che i martelli ballano per loro. Vedersi dalla terrazza ma non riuscire a trovarsi davanti alla porta, pulire casa, sognare, far colazione, darsi appuntamento sotto un lampione sopra una sedia e salutarsi. Casa de Tábua è un incontro inaspettato tra suono e gesto che rivela il lato comico dell’uomo nel quotidiano. Casa de Tábua è un luogo assurdo ma per noi così reale, che se un giorno riprendessimo questo viaggio lo vorremo portare appresso proprio come le nostre case. domenica 23 febbraio ore 16.30 Teatro Malacchini - Buttapietra Teatro Armathan La Grande Fabbrica delle Parole (5+) regia di Franca Guerra e Marco Cantieri C’era una volta un paese dove le persone non potevano parlare perché non avevano le parole per farlo. Le parole bisognava comprarle nella grande fabbrica delle parole. Chi era ricco acquistava le parole più belle, mentre chi non aveva soldi si doveva accontentare delle parole più strane o di quelle scartate e già usate dagli altri. Tra le persone che abitavano questo paese, c’erano due ragazzi che volevano esprimere il loro amore, ma non riuscivano a trovare le parole per farlo. sabato 7 marzo ore 16.30 e 20.30 Cinema Teatro Astra - San Giovanni Lupatoto Altri Posti in Piedi L’Orco Buono e L’Orco Cattivo (3+) da Le Fiabe della Lessinia e El Perareto regia di Marco Pomari con Marco Pomari e Noemi Valentini Norma è una bambina disobbediente e un po’ ribelle ma è anche molto dolce. Un giorno si allontana dal giardino di casa e incontra un omone grande e grosso. È l’orco cattivo. Norma finisce in un sacco pronta per essere mangiata. Per fortuna l’orco buono si accorge del scacco sulla spalla dell’altro orco. Con astuzia salva Norma che ormai ha imparato ad ascoltare la mamma. INFORMAZIONI SUI COSTI Intero €6 | Ridotto €4 Disabile omaggio accompagnatore ridotto Paolo Nani - La Lettera Intero €15 | Ridotto €10 ACQUISTO BIGLIETTI: Sala Teatro Altri Posti in Piedi sopra il Cinema Teatro Astra Via Roma, 3b San Giovanni Lupatoto - Verona dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 21.00 ON LINE: https://ticket.cinebot.it/astra Prevendita 1,00€ Presso il Cinema Teatro Astra non viene richiesto il diritto di prevendita. I biglietti acquistati, ad eccezione dei casi previsti dalla legge, NON possono essere cambiati e/o rimborsati. Biglietti ridotti: fino ai 14 anni compiuti