Agli Internazionali ATP di Verona al via i grossi calibri


Concluso il tabellone di qualificazione dal quale sono usciti vincitori il brasiliano Matheus Pucinelli de Almeida, che si è liberato della wc Marco Speronello, il croato Mattija Pecotic, che ha superato l’italiano Flavio Cobolli, l’italiano Francesco Forti che ha vinto il derby con Franco Agamenone mentre il bosniaco Nerman Fatic ha liquidato il cipriota Petros Cheysochos. Domani cominceranno a scendere in campo i grossi calibri. Sul centrale il primo incontro, che è programmato per le 11, vedrà difronte l’inglese Clarke con il colombiano Meja poi, a seguire, nel secondo incontro, sarà di scena l’italiano Paolo Lorenzi (foto) (3) contro il portoghese Oliveira ed ecco, al terzo match, lo spagnolo Carlos Taberner (1) contro l’olandese De Jong. Sugli altri due campi, il 4 e il 5, i match inizieranno alle 10,30 e, i primi incontri, vedranno, rispettivamente in campo, il tunisino Jaziri contro il qualificato brasiliano Pucinelli De Almeida, e il russo Gabashvili contro l’olandese Van Rijthover. Il secondo incontro, sul campo 5, vedrà scendere in campo, per il torneo di doppio, il veronese Pozzani con Zanotti contro la coppia (wc) dei brasiliani Roversi Sidney/Zorman. Sempre sul 5, il quarto incontro vedrà di scena i favoriti inglesi Grasspool/O’Mara contro il tunisino Jaziri e l’italiano Motti, quindi Marco Bortolotti (TC Peschiera) in coppia con il colombiano Rodriguez contro gli italiani Forti/Zeppieri.