Analisi della 3^giornata dei dilettanti dalla Serie D alla Terza Categoria


SERIE D

La terza giornata di Serie D va in archivio con risultati positivi per le nostre formazioni veronesi e l'unica nota stonata rappresentata dall'Ambrosiana, che incassa contro l'Este il terzo ko in altrettante giornate tuttavia i valpolicellesi hanno già dimostrato in passato di saper invertire la rotta. Nel girone B, il Sona Calcio non delude il proprio pubblico e supera l'ostacolo Castellanzese 2-0 con le reti di Pavan e Barellini: tre punti che proiettano i rossoblù di Filippo Damini a sole tre lunghezze dal duetto di testa Arconatese e SG City Nova che sono in testa a punteggio pieno. Nel girone C, arriva la prima vittoria del Caldiero Terme che rifila tre reti al Cattolica: a far felice Tommaso Chiecchi ci pensano Filiciotto, Zerbato e Boldrini. Buon punto per il San Martino Speme in trasferta contro il Cartigliano: la formazione vicentina passa per prima in vantaggio, ci pensa Moraschi a mettere le cose a posto.

ECCELLENZA

In Eccellenza il Villafranca si conferma protagonista anche dopo la terza giornata di campionato: vittoria in scioltezza per i ragazzi di Paolo Corghi alla sua ex squadra Garda e soprattutto testa della classifica a punteggio pieno. Nelle altre sfide tutte veronesi, sorridono in trasferta  il Valgatara che nel finale la spunta contro il Team Santa Lucia Golosine e il Montorio che s'impone 2-0 sul campo del Cologna Veneta, ancora ultimo e senza gol all'attivo; non delude il proprio pubblico il Pescantina Settimo di Giovanni Orfei, battuto 2-0 il Calcio Mozzecane. Colpo esterno per il Vigasio che porta via l'intera posta dal campo del Mestrino Rubano, ancora a segno Granoche, mentre la Belfiorese alza bandiera bianca contro il Montecchio Maggiore. Nel derby tutto vicentino, arriva la prima vittoria stagionale del Calcio Schio che rifila tre reti alla Virtus Cornedo.

PROMOZIONE

In Promozione, nel girone A sono tre le squadre che si confermano a punteggio pieno, ossia Castelnuovo Sandrà, Aurora Cavalponica e Lugagnano che fanno la voce grossa in trasferta rispettivamente contro San Giovanni Lupatoto, Povegliano e Nogara. Arriva la prima gioia in campionato per Emanuele Pennacchioni: il suo Oppeano vince in casa contro il Cadidavid e continua la risalita dell'Albaronco di Marco Burato grazie ai tre punti conquistati contro l'Atletico Città di Cerea. Davanti al proprio pubblico non delude nemmeno l'Audace, battuto il Concordia, mentre brilla l'Isola Rizza Roverchiara di Andrea Corrent sul campo della Polisportiva Virtus. Nel girone B, recupero fatale per l'Alba Borgo Roma: al settimo minuto di recupero subisce il gol della sconfitta dalla Marosticense quando il punto sembrava ormai in cascina.

PRIMA CATEGORIA

In Prima Categoria, nel girone A l'Arbizzano rallenta la corsa del Peschiera e ora i lacustri di Luca Righetti dividono il primato con Pedemonte, San Peretto e Malcesine tutte vittoriose nelle sfide contro Calcio Bussolengo, Alpo Club 98 e Parona. Dietro il quartetto di testa, avanza il Pastrengo, che rifila tre reti all'Atletico Vigasio con quest'ultima che resta ultimo in classifica senza punti in coabitazione con il Calcio Bussolengo. Pareggio pirotecnico tra Caselle e Montebaldina Consolini mentre il Quaderni è corsaro sul campo del Valpolicella. Nel girone B, il Castel d'Azzano strappa un punto dal campo dello Zevio e mantiene il primato solitario della classifica. Dietro la squadra di Francesco Marafioti avanza la Scaligera che rivitalizzata dal passaggio del turno in Coppa, s'impone contro il Real Grezzanalugo. Vincono e convincono in trasferta Tregnago, Illasi e Pro Sambonifacese: per Albaredo, Bonaldo S. Stefano Academy e Olimpia Ponte Crencano è una domenica da dimenticare in fretta. Prima vittoria stagionale per il Valtramigna, che supera l'Olimpica Dossobuono mentre Bovolone e Pozzo si dividono la posta con due gol a testa. Nel girone C, risultati a due facce per le veronesi: pareggio interno per il San Giovanni Ilarione contro il Real San Zeno mentre parde in casa il Valdalpone Roncà contro il Sovizzo. Nel girone E, continua il momento magico del Bevilacqua di Antonio Marini che cala il poker sul campo del Villa Estense e centra la sua terza vittoria in altrettante gare. 

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A la sola Juventina Valpantena prova la fuga grazie alla manita sul campo del Sant'Anna d'Alfaedo; nel derby del lago, il Lazise infligge il primo ko al Calmasino e s'insidia al secondo posto. Fattore campo poco rispettato con cinque vittorie esterne: oltre alla Juventina Valpantena, gli altri successi esterni portano la firma di Pieve San Floriano, Academy Pescantina Settimo, Ausonia Sona United e BureCorrubbio. Nel girone B, continuano a dettar legge Alpo Lepanto e Avesa, che nelle proprie sfide interne si sbarazzano di Boys Buttapedra e Borgo Trento. Si mantengono nei quartieri alti Pizzoletta e Dorial, mentre il SommaCustoza centra i suoi primi tre punti stagionali battendo in trasferta il Giovane Povegliano. Nel girone C, frena il Borgoprimomaggio che si deve accontentare di un punto contro l'Intrepida e viene agganciato in vetta dall'Aurora Marchesino che rifila cinque reti al Raldon. Finisce in parità il derby Venera-Lions Casaleone mentre il Boys Gazzo centra la sua prima vittoria stagionale contro il Gips Salizzole. Nel girone D, il Gazzolo pareggia contro il Calcio Unione Cus e viene agganciato in vetta da Villa Bartolomea e Bonavigo, vittoriose rispettivamente contro Provese e Real Monteforte. Finiscono in parità con due gol a testa le sfide Cà degli Oppi-Porto e Locara-Gsp Vigo.

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria, nel girone A è il terzetto Baldo Junior Team, Bnc Noi e Rosegaferro a confermarsi a punteggio  pieno grazie ai successi interni ottenuti contro Paluani Life Chievo, Calcio Bardolino e Polisportiva Negrar. Nel girone B, si dividono il primato Virtus Verona United e Vestenanova con la prima vittoriosa contro il Crazy Football Club mentre la seconda che si deve accontentare di un punto contro il Soave dopo aver vinto nelle prime due giornate. Nel girone C, si conferma leader a punteggio pieno la Polisportiva Amatori Bonferraro che cala il poker contro la Nova Gens; tra le altre veronesi, brilla la Reunion Sanguinetto che imita la capolista e rifila quattro reti al Castagnaro.