Anche i Santi padovani finiscono nelle fauci dei Cagnacci veronesi


Con una convincente prestazione gli AGSM AIM Mastini Verona si sbarazzano dei Saints Padovani e si regalano la quarta vittoria consecutiva che permette d’insediarsi solitari in testa alla classifica del girone D del campionato. I padovani, anche loro reduci da tre vittorie consecutive, partono subito forte mettendo in difficoltà gli scaligeri che subiscono l’azione positiva degli avversari. Breggié trova libero Petrin, nell’angolo dell’endzone, portando i Sants sul 6-0. La risposta dei cagnacci arriva all’inizio del secondo quarto con il perfetto lancio di Marco Bombacci per Vladimir Bemmo Pogo che pareggia, quindi il calcio di Amerigo Monte porta gli scaligeri sul 7-6. I mastini sono scatenati e un nuovo lancio di Bombacci permette a Leonardo Agostinis di trovare il suo primo touchdown in carriera. Il numero trenta gialloblù salta più in alto dei difensori e, con una mano, afferra la palla e s’invola verso il touchdown 14-6. È la volta quindi di Marinelli a varcare la goal line con Monte che centra i pali 21-6. Prima dell’intervallo Vladimir Bemmo Pogo fissa il punteggio sul 28-6. Alla ripresa del gioco i patavini cercano subito la reazione ma gli scaligeri non si fanno impressionare e la coppia Bonacci-Bemmo Pogo conclude con il terzo touchdown di giornata con Monte che centra nuovamente i pali 35-6. È poi la volta di capitan Savoia (foto) a spaccare in due la defense patavina preparando per Fabio Simioni una prateria che lo porta al touchdown, con il solito Monte a centrare i pali 42-6. I Saints non mollano e riescono a conquistare due touchdown con Garofalo e Petrin fissando il punteggio finale sul 42-20. Con questo successo i cagnacci scaligeri possono riposare il prossimo week end in attesa delle due sfide della fase a orologio. Saranno proprio i Sants a tornare nuovamente a Pescantina mentre i gialloblù affronteranno, in trasferta, il derby con i Redskins. (foto Nicola Vivian)