Ancora una volta troppo occasioni mancate. Giaccherini e Garritano luce a intermittenza.


Semper 6,5- Non molto impegnato ma sempre attento quando serve. Goal imparabile. Dickmann 5,5- L’ammonizione l’ha condizionato. Non dinamico come altre volte. Poco reattivo in occasione del pareggio.  (Frey 6- Il vecchio Nicolas entra e fa il suo dovere.) Leverbe 6,5- Acquista sempre maggior sicurezza. Grande l’apertura in occasione del vantaggio.  Cesar 6,5- Il vecchio pirata non demorde. Soffia, sgomita e lotta ma gli avversari non passano.  Renzetti 6,5- Si produce, soprattutto nel primo tempo, in alcuni pregevoli affondi conclusi con ottimi cross che non hanno sortito risultati migliori sia per la bravura del portiere sia per l’imprecisione dei suoi compagni. Segre 6,5- Sfiora il goal di testa su il perfetto cross di Renzetti poi va vicino al raddoppio.  Esposito 6,5- Prende in mano le redini del gioco con attenzione e lucidità. Sempre molto pericoloso sulle palle inattive. Giaccherini 7- Mezzo punto in più per il delizioso traversone che porta al vantaggio. Nel primo tempo domina il campo poi lentamente cala. (Vignato s.v.- Un quarto d’ora dove si segnala solo per un tiro smorzato da un difensore proprio all’ultimo respiro.) Garritano 6,5- Alterna, come spesso gli accade, momenti di esaltazione agonistica a pause preoccupanti. Nel primo tempo dialoga alla grande con il Giack. Ceter 6- Merita la sufficienza per l’impegno e anche per una certa sfortuna. Il pallonetto ad anticipare il portiere in uscita era destinato alla rete senza la miracolosa scivolata di Caracciolo. Poi però grida vendetta l’errore di testa, a due metri dalla porta, sulla respinta miracolosa del portiere su Segre.  Meggiorini 7,5- Gioca solo diciotto minuti ma la rete messa a segno con una rovesciata da antologia è da ricordare ai posteri. Sfortunato per il problema alla coscia.(Djordjevic 5- Come si diceva una volta a scuola voto per incoraggiamento. Il serbo ha sbaglia l’impossibile. Dal rigore in movimento sul finire del primo tempo alle opportunità nella ripresa, compresa l’ultima con scontro, fortuito, con il portiere.)