Andrea Favilli si presenta e si dice pronto alla doppia cifra


È stato presentato ufficialmente, nella sede dell’Hellas Verona, Andrea Favilli. Il ventitreenne pisano, dalla notevole stazza fisica (191 cm), è apparso molto soddisfatto della scelta fatta di approdare alla corte di Juric, allenatore che aveva avuto modo di conoscere e apprezzare nella sua esperienza al Genoa. Ha ricordato che Daniele Cacia, l’indimenticabile bomber delle stagioni 2012/14, lo ha rassicurato e sollecitato a venire a Verona mentre proprio Juric ha insistito con Tony D’Amico per concludere l’operazione con il grifone. Alcuni problemi fisici, nelle scorse stagioni, lo hanno abbastanza rallentato ma che adesso, ritrovata la miglior condizione, si sente pronto per ottenere dei buoni risultati e che la sua meta è la doppia cifra fra i marcatori. Sabato scorso è stato costretto, per problemi burocratici, a seguire dalla tribuna la gara con la Roma ma, spera vivamente, di essere in campo domenica contro l’Udinese. Ha scelto, non senza qualche titubanza, la maglia numero 11 numero che, a Verona, hanno indossato grandi campioni non ultimo capitan Pazzini.