Anticipo amaro per Caldiero Terme. La FC Clivense vince con Vestenanova e sale in vetta


Seconda sconfitta consecutiva per il Caldiero Terme, che nell'anticipo della 7^giornata di Serie D girone C perde in casa 0-1 contro l'Union Clodiense Chioggia. Al "Mario Berti" i termali sbagliano un rigore nel primo tempo con Zerbato; nella ripresa gli ospiti segnano con Fasolo il gol partita e Tommaso Chiecchi mastica amaro. In virtù dei tre punti ottenuti, l'Union Clodiense Chioggia sale al terzo posto con 15 punti, mentre il Caldiero Terme resta a 8. Oltre al Caldiero Terme, si è giocata Luparense-Levico Terme, risultato finale 4-0 per la compagine padovana che si porta provvisoriamente a meno uno dalla capolista Arzignano Val Chiampo. Domani la giornata si completerà con Ambrosiana-Adriese, Cartigliano-Calcio Montebelluna, Cjarlins Muzane-San Martino Speme, Delta Porto Tolle-Este, Dolomiti Bellunesi-Campodarsego, Spinea-Cattolica e Mestre-Arzignano Val Chiampo. 

Si sono disputati due anticipi anche in Terza Categoria girone B. Nell'atteso incontro di cartello, il Vestenanova cede il trono alla FC Clivense di Sergio Pellissier che s'impone per 3-0; successo anche per la Virtus Verona United, che supera 3-1 il Corbiolo. La classifica vede ora FC Clivense in testa con 18, inseguono Vestenanova 16 e Virtus Verona United 14.