Ares Calcio ripescato in Seconda Categoria


Undici squadre veronesi ripescate. Un vero boom per le formazioni della nostra provincia in vista della prossima stagione 2021/22. Doveroso fare un riepilogo di tutte le compagini che hanno guadagnato la categoria superiore: quattro in Eccellenza (Calcio Mozzecane, Cologna Veneta, Montorio e Team Santa Lucia Golosine), due in Promozione (Concordia Borgo Milano e Alba Borgo Roma), tre in Prima Categoria (Bonaldo Santo Stefano, Calcio Bussolengo e Parona) e una in Seconda Categoria (Sule).

A queste si aggiunge l'Ares Calcio che sale così d'ufficio in Seconda Categoria, grazie alla rinuncia della padovana Santelenese. La formazione di Borgo Venezia, fondata nel 1977, è una società di tutto rispetto: vanta una Scuola Calcio tra le più qualificate a Verona e Provincia. 

Il Consiglio Direttivo della Figc Veneto ha dovuto "aggiustare" i gironi collocando l'Ares Calcio nel girone C e  per fare questo ha dirottato Cà degli Oppi e Merlara, rispettivamente nel D e nel N. Nell'ultima stagione interrotta dalla pandemia, la compagine nero-fucsia occupava il terzo posto in classifica nel girone B di Terza Categoria. 

In merito al ripescaggio si esprime l'allenatore Martin Marrone: "Sono pronto per tuffarmi nel nuovo campionato di Seconda Categoria. Questa volta non ho vinto sul campo, ma la Seconda l'avevo conquistata anche nel 2017/2018 quando allenavo l'Alpo Lepanto e vinsi la Coppa Verona ". Per il tecnico è la quarta stagione consecutiva alla guida dell'Ares Calcio e dichiara: "Sono contento di essere stato confermato e lunedì inizieremo la preparazione in vista del debutto in Coppa. Siamo un buon gruppo e possiamo dire la nostra anche in Seconda Categoria".