Arrivano Vitale e Munari se ne vanno Eguelfi e Cissé


Ultimi colpi, proprio in dirittura d’arrivo, per l’Hellas Verona. A due uscite fanno riscontro due entrate. Salutano i compagni, il terzino Fabio Eguelfi che  torna all’Atalanta, dopo aver giocato un’unica gara con i gialloblù,  e l'attaccante Karamoko Cissé che va, in prestito oneroso con diritto d’opzione, al Carpi, squadra che l’Hellas incontrerà sabato. Arrivano a rinforzare la truppa di Grosso Luigi Vitale e Gianni Munari.  Il trentunenne Vitale, giocatore di fascia sinistra, arriva dalla Salernitana a titolo definitivo con contratto fino al 30 giugno 2021. Dopo aver iniziato nelle giovanile dell’Avellino, passa al Napoli, dove gioca prima in C, quindi in B e per finire in A mettendo insieme 43 presenze con 4 reti. Passa poi al Bologna, alla Juve Stabia e alla Ternana dove gioca 111 partite con 11 goal. Nel 2016 va alla Salernitana dove in due campionati e mezzo gioca 88 gare con 6 reti. Ritorna a vestire la maglia gialloblù Gianni Munari che arriva dal Parma in prestito. Il trentacinquenne centrocampista, dall'imponente fisico, aveva giocato in riva all’Adige nel 2005/2006 con 38 presenze e 4 reti ed era un pupillo sia del Presidente Pastorello sia dell’allenatore Massimo Ficcadenti.

o