Bosilj e Boseggia nuovi arrivi per la Primavera mentre salutano Brandi e Sane


Se il mercato maggiore risulta abbastanza fermo, la stessa cosa non si può dire per le formazioni giovanili infatti, l’instancabile Tony D’Amico ha messo a segno due importanti colpi per rafforzare la Primavera di mister Corrent, impegnata quest’anno nel campionato Primavera 1. Dalla Slovenia arriva, a titolo definitivo, il promettente attaccante David Flakus Bosilj (foto). Nato a Maribor il 1° febbraio 2002, dopo aver  cominciato nelle giovanili della sua città natale, passa, tre anni fa, al NK Aluminij Kidricevo, formazione della massima serie slovena, dove colleziona 61 presenze con 8 reti. Ha fatto parte di tutte le formazioni delle nazionali giovanili slovene. Bosilj ha sottoscritto un contratto che lo legherà per quattro anni con gli scaligeri. Arriva invece dal Chievo il portiere Elia Boseggia. Nato il 6 febbraio 2004 ha iniziato a giocare nel Caldiero Terme per passare, lo scorso anno, alle giovanili del Chievo dove ha collezionato 13 presenze nel campionato U17. Ha vestito la maglia azzurra dell’U16. Per due arrivi due partenze. Il ventenne centrocampista Nunzio Brandi che, dopo aver collezionato 20 presenze con 3 reti nel campionato U17, e 44 gare con 4 reti con la Primavera gialloblù, è stato ceduto, lo scorso campionato, in prestito in Serie C alla Turris dove ha giocato 9 partite senza reti,  adesso si trasferisce, sempre in prestito, fino a giugno 2022, alla Lucchese 1905, squadra che milita in Serie C girone B. La seconda uscita riguarda Adama Sane, il ventunenne attaccante senegalese che l’Hellas aveva acquistato dalla Primavera della Juventus nel 2019 per il campionato Primavera dove ha giocato 19 gare con 6 reti. Nel luglio del 2020, passa in prestito all’Arezzo, in serie C, dove rimane fino a gennaio 2021, con 6 partite con 1 rete, per trasferirsi quindi, sempre in prestito, al Mantova dove mette insieme 6 gare senza reti. Oggi il passaggio, sempre in prestito, fino a giugno 2022, al Latina in Serie C girone C.