Canotto non è fortunato ma Garritano sta tornando


Semper 6 – Nulla può sull’incornata del Tanque, per il resto ordinaria amministrazione Bertagnoli 6,5- Prestazione più che sufficiente, anche lui non fortunato quando vede un suo tiro ribattuto sulla linea di porta. Si sta adattando bene al nuovo ruolo. Leverbe 6- Gli avanti non gli creano problemi e lui sbriga bene il suo compito, alcuni problemi con il terreno insidioso. Gigliotti 6- Prestazione valida anche la sua, sul traversone finale il merito è del Tanque più che demerito dei difensori. Renzetti 6- Sempre molto efficace quando calcia da fermo. Dopo un’ora di gioco è costretto ad uscire per un problema muscolare. (Cotali 5,5- Soffre nel finale, quando gli amaranto attaccano sulla sua fascia, poi non ha il piede di Renzetti quando deve costruire.)  Palmiero 6,5- Dirige sempre con molto ordine le truppe clivensi, il terreno non lo ha aiutato. Obi 6- Solo una mezzora ma di sostanza, poi è costretto ad alzare bandiera bianca. (Viviani 6 – Entra bene in partita e non fa rimpiangere Joel purtroppo anche lui accusa problemi. Zuelli s.v- Entra con grande determinazione.) Garritano 6,5 (foto)- Dopo un minuto scalda i guantoni di Nicolas ma, per tutta la gara è un pericolo costante. Sta tornando l’uomo dei miracoli. Ciciretti 6- L’uomo più odiato a Reggio non fa vedere molte cose, si segnala solo con un gran tiro che chiama al miracolo Nicolas. (Mogos s.v- Un quarto d’ora per difendere il prezioso risultato ma dalla sua parte non succede nulla.) Djoedjevic 6,5- Torna a segnare dopo la rete di Pisa in dicembre. Peccato sprechi, dopo il primo palo di Canotto la ghiotta opportunità. (Margiotta s.v- Pochi minuti e nessuna palla giocabile.) Canotto 7,5- Prestazione tanto sontuosa quanto sfortunata. Centra tre pali con due tiri poi, nel recupero vede un suo traversone salvato sulla linea, di più non poteva fare se non andare a Lourdes per farsi benedire.