Caprari dà spettacolo ma Montipò si traveste da Superman


Montipò 8 (foto)–Prestazione eccezionale per l’ex Benevento. Evita, soprattutto nel primo tempo, un paio di segnature poi, è anche fortunato ma, quando si è bravi, questo ci può stare. Prima gara con la porta immacolata. Dawidowicz 7- Riscatta la scialba gara di Marassi con una grande attenzione e la solita fisicità. Nel secondo tempo si inventa anche attaccante per ricevere applausi a scena aperta dai suoi tifosi. Günter 6 – Lo scontro aereo gli fa perdere un po' di lucidità comunque dirige sempre con attenzione la difesa, non rientra nella ripresa. (Ceccherini 6- Secondo tempo di assoluta tranquillità.) Casale 6,5- È ormai una sicurezza, non lascia spazio a nessuno. (Magnani 6- Una ventina di minuti per farsi la doccia e niente più.) Faraoni 7- Segna con una rasoiata di grande precisione. Primo tempo di assoluta padronanza della sua zona. Non rientra nella ripresa. (Çetin 6- Stesso discorso di Ceccherini, in più nel finale cerca qualche avventura in avanti ma non è la sua dote migliore.) Bessa 7- Il piede è sempre molto educato e così pure il suo modo di giocare. Partecipa attivamente a tutte le iniziative scaligere e, nella ripresa si toglie anche la soddisfazione di entrare nella lista dei marcatori dopo una volata da metà campo, per lui decima rete in gialloblù. (Kalinic s.v- Pochi minuti per partecipare alla festa gialloblù.) Ilić 7- Disegna una deliziosa parabola che termina sulla testa di Simeone per la rete del vantaggio. Partecipa anche all’inizio dell’azione del raddoppio. Gioca più avanzato di Bessa. Lazovic 6,5- Dal suo primo spunto, dopo una manciata di minuti, arriva il corner dal quale nasce la rete del vantaggio. La catena di sinistra, dopo gli storici duetti con Zaccagni, comincia a prendere forma con un super Caprari.  Barák 7 -Forse un po' meno protagonista del solito comunque sempre una prestazione con i fiocchi per il giocatore ceco. Caprari 8- Prestazione da incorniciare per l’ex Samp. Scambia corto con Ilic per la prima rete, inventa un taglio meraviglioso per la rete di Faraoni fa un eurogol su appoggio di Simeone per il tris. Standing ovation quando lascia il posto a Taméze. (Taméze 6,5-Si piazza a centrocampo e dirige le operazioni fino al triplice fischio.) Simeone 7,5 Seconda rete, di testa, in due giornate. Serve un assist al bacio a Caprari, con il quale dialoga alla grande. Moto perpetuo mette in continua apprensione i difensori.