Per Casale che torna cinque giovani lasciano l'Hellas.


 

In attesa dell’apertura ufficiale del mercato il prossimo 1° settembre, l’Hellas Verona ha operato una serie di movimenti minori che hanno riguardato molti giovani della squadra scaligera. Il primo movimento è in entrata e riguarda Nicolò Casale (foto) il difensore classe 1998, che dopo il prestito al Venezia, che aveva diritto di riscatto, ha esercitato il contro riscatto.  Il difensore centrale, nato a Negrar, di 1,91 m. dopo la militanza nelle giovanili, è stato in prestito al Perugia, al Prato, al Sudtirol prima dell’ultima stagione in laguna. Rayyan Baniya, difensore del 1999, dopo il prestito al Renate (serie C) va in prestito al Mantova; Manuel Peretti, difensore centrale classe 2000, dopo essere stato in prestito nell’ultima stagione al Palermo è stato ceduto a titolo definitivo alla squadra siciliana ma l’Hellas ha mantenuto un diritto di opzione per la riacquisizione; Matteo Pinton, centrocampista del 1998, dopo due stagioni in prestito alla Virtus Vecomp, è stato ceduto a titolo definitivo al Mantova; Vincenzo Silvestro, centrocampista 1998, dopo l’ultimo anno al Rimini  è stato ceduto a titolo definitivo al Mantova e infine Riccardo Tosi, portiere del 1999 alto 1,88, dopo il prestito nel 2017 alla Virtus Vecomp e due anni all’Arzignano Valchiampo, passa a titolo definitivo al Mantova.