CEREABANCA 1897, UN COMPLEANNO ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETA’


E’ stato un compleanno diverso dal solito quello che CereaBanca 1897 ha voluto condividere con la propria comunità in occasione dei suoi 124 anni di vita. Un anniversario di sicuro più vicino a chi in questo particolare momento di pandemia si trova in difficoltà e così l’Istituto ha deciso, anche a fronte delle limitazioni dettate dalla diffusione del Covid 19, di aiutare chi si sta adoperando per sostenere le tante famiglie e le numerose persone che faticano a sostenersi e a sostenere questa situazione, dando un aiuto diretto. Un segnale concreto non solo economico ma anche materiale con la consegna di beni di prima necessità ad alcune tra le numerose realtà che sostengono il prossimo. “Il nostro è un messaggio di aiuto e di solidarietà in situazioni difficili come quelle che oggi stiamo affrontando -ci dice il Presidente di CereaBanca 1897 Marco Pistritto- ed è significativo come la data del 7 marzo che coincide con la nascita del nostro Istituto di Credito avvenuta 124 anni fa, ci abbia visto a fianco di chi si dona agli altri. Ecco quindi che si è pensato di intervenire concretamente consegnando generi alimentari al Centro per la Carità, alla Conferenza San Vincenzo, alla Piccola Fraternità, alla Cooperativa Anderlini, alla Fondazione Madonna di Lourdes tutte realtà di Cerea e all’Associazione San Martino di Legnago comunità alloggio e centro diurno, e alla Pro Loco di Legnago e al Comune di Legnago impegnati entrambi a distribuire pacchi alimentari a famiglie e persone in difficoltà individuate dai servizi sociali del comune”. Un segno concreto che ha visto i responsabili dei vari enti recarsi a Cerea per ritirare il materiale come Federico Mortaro responsabile del Centro per la Carità e Conferenza San Vincenzo, accolto dal Direttore generale di CereaBanca 1897 Andrea Previatello, o il presidente della Pro Loco di Legnago Cesare Canoso accompagnato dall’Assessore alle attività economiche e Turismo Nicola Scapini per ritirare i pacchi con i beni necessari per comporre gli alimenti da destinare alle famiglie in difficoltà. “E’ per noi un segno di vicinanza quello che CereaBanca 1897 ha dimostrato e sta dimostrando per la nostra comunità -ha dichiarato l’assessore del comune di Legnago Scapini- già lo scorso anno in primavera in occasione della prima fase della pandemia CereaBanca 1897 ci è stata vicino sostenendo la consegna dei generi alimentari alle famiglie in difficoltà poi, a Natale, ha voluto premiare con dei buoni spesa il personale della Casa di Riposo; ora questo nuovo intervento sia economico che materiale con la consegna di beni di prima necessità, ci dimostra ulteriormente di avere una Banca vicina alla gente”. “Un aiuto diretto che ci permette di preparare dei kit alimentari alle tante persone che ci chiedono aiuto dopo aver parlato con i servizi sociali– precisa Cesare Canoso presidente della Pro Loco di Legnago- un modo concreto per dare aiuto a persone e famiglie e di questo ringraziamo CereaBanca 1897”. “Un grazie sincero anche da parte della comunità di Cerea -gli fa eco il parroco del duomo San Zeno in santa Maria Assunta Monsignor Giuseppe Andriolo- la vicinanza, il sostegno e l’aiuto di CereaBanca 1897 non è mai mancato anche in questi difficili momenti e di questo ne siamo veramente grati; un grazie che va condiviso con le associazioni di volontariato che si impegnano per aiutare il prossimo”. L’ultima parola a Franco Castagna che, con Luca Bezzetto, è uno dei due vicepresidenti di CereaBanca 1897. “Abbiamo voluto festeggiare il nostro compleanno pensando a chi fatica ad andare avanti e il nostro impegno è stato quello di essere vicini il più possibile alla nostra comunità – ha ricordato il vice presidente Franco Castagna- è lo spirito del Credito Cooperativo, di chi opera nel territorio e che si sente vicino e parte integrante di esso. Buon compleanno quindi CereaBanca 1897, da 124 anni siamo vicini alla gente e oggi più che mai sentiamo di esserlo”. (Francesco Occhi)