ART Breaking NEWS

Commenti del calcio dilettante dopo le gare di domenica 11 Novembre


 

PREMESSA

 

Nel bene e nel male la Villafranca calcistica fa parlare. Ma non si tratta della formazione cittadina che milita in Serie D, ma delle altre realtà presenti nel territorio. In Terza Categoria nel girone B troviamo una squadra finora sempre vittoriosa ed è il Pizzoletta: sette successi in altrettante gare e davvero tanto di cappello per la giovane squadra nata nel 1991 finora assoluta protagonista. In Seconda Categoria nel girone B termina la serie nera del Rosegaferro. Dopo nove sconfitte consecutive, arriva contro la Polisportiva Intrepida la prima gioia per la formazione del presidente Federico Dal Gal e sono tre punti importanti che serviranno per il morale, dopo le tante amarezze delle domeniche precedenti.   

SERIE D

Le speranze di vedere almeno l'Ambrosiana vittoriosa dopo la 9^ giornata di campionato, già contrassegnata dalle brutte sconfitte di Legnago Salus e Villafranca negli anticipi del sabato, sono andate in fumo. I valpolicellesi di mister Chiecchi si devono arrendere nella sfida casalinga contro il Seregno che s'impone di misura. Ora l'attenzione si sposta al turno infrasettimanale di questo mercoledì, dove spicca il derby Villafranca-Ambrosiana mentre il Legnago Salus affronterà in trasferta il Rezzato. Nelle gare giocate questa domenica, il Como risponde al Mantova e cala il poker contro il Pontisola, il Caravaggio centra il colpaccio contro lo Scanzorosciate mentre termina a reti bianche la sfida Virtus Bergamo-Darfo Boario.

ECCELLENZA

Arriva una brutta sconfitta per il Caldiero Terme che cade nella tana della Calidonense: i termali perdono la testa della classifica e si riprende il primato l'Arcella, con la compagine padovana che centra il settebello contro il Valgatara. Domenica positiva per le altre veronesi: Vigasio e Belfiorese vincono in trasferta, rispettivamente contro Football Val Brenta e Piovese mentre il Garda porta via un punto dal campo del Pozzonovo. Debutto positivo per Matteo Fattori sulla panchina del San Giovanni Lupatoto, che pareggia contro il Montecchio Maggiore. Nella sfida tutta veronese, il San Martino Speme batte il Sona Calcio dell'ex mister Fabrizio Sona e riscatta così il passo falso contro il Team Santa Lucia Golosine.

PROMOZIONE

La Polisportiva Virtus spaventa il Castelbaldo Masi, sfiorando il colpaccio ma la capolista alla fine riesce a raddrizzare la gara. Continua il momento magico del Cologna Veneta: contro il Badia Polesine arriva la quinta vittoria per i gialloblù di mister Salvatore Di Paola che agganciano al secondo posto l'Albaronco, fermato sul pareggio dal Povegliano. Vittoria importante per l'Oppeano, che centra i tre punti sul difficile campo del Castelnuovo Sandrà, che non riesce a ripetersi dopo il successo ottenuto contro l'Albaronco. Mozzecane e Nogara regalano emozioni: ne esce un pareggio pirotecnico con tre reti a testa. Finiscono in parità con il medesimo risultato di 1-1 Alba Borgo Roma-Aurora Cavalponica e Cadidavid-Seraticense mentre il Sitland Rivereel si aggiudica il derby vicentino contro il Chiampo che resta ultimo da solo in fondo alla classifica.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A alla capolista Pescantina Settimo basta una sola rete per piegare la resistenza del Peschiera e confermarsi leader indiscusso. Nelle prime posizioni brilla il solo Quaderni, grazie al successo contro il Valpolicella; il Calmasino pareggia nella tana della Montebaldina Consolini mentre il Concordia perde in casa contro il San Zeno che riassapora quella gioia dei tre punti che mancava dalla prima giornata. Domenica amara per Olimpica Dossobuono e Croz Zai, che alzano bandiera bianca nelle sfide interne conto Lugagnano e Pedemonte mentre il Real Lugagnano infligge la terza sconfitta consecutiva al Parona. Non si fanno male Real Grezzanalugo e Arbizzano, l'unica gara terminata in parità. Nel girone B, il Casaleone batte il Valtramigna Cazzano e si riprende il primato, approfittando del passo falso, il primo stagionale, del Montorio sul campo della Pro San Bonifacio. Domenica positiva per le squadre che occupano le prime posizioni: l'Isola Rizza batte il Boys Buttapedra e vincono sia Valdalpone Roncà che Atletico Città di Cerea nelle sfide contro Provese e Pozzo. Dopo cinque gare senza vittoria, torna a sorridere l'Audace che cala il poker contro il Tregnago mentre il San Giovanni Ilarione batte il Bovolone 1918, centrando di fatto il secondo successo consecutivo. Pronto riscatto per il Sanguinetto Venera, che s'impone in casa contro lo Zevio al secondo stop dopo quello di domenica scorsa contro il Montorio.

SECONDA CATEGORIA

Nel girone A il San Peretto si prende la sua rivincita dopo l'eliminazione in coppa e rifila tre reti alla Polisportiva Consolini; dietro la formazione di mister Franco Tommasi non mollano le dirette rivali: vincono Cavaion, Malcesine e Pastrengo mentre resta fanalino di coda il Team San Lorenzo. Nel girone B, il Colognola ai Colli rallenta la corsa della capolista Illasi; il Cadore s'impone contro il Borgoprimomaggio nell'incontro di cartello mentre l'Olimpia Ponte Crencano rifila una manita alla Scaligera Lavagno. Primi tre punti per il Rosegaferro che supera in trasferta la Polisportiva Intrepida. Nel girone C, si confermano Giovane Santo Stefano e Borgo Scaligero Soave, vittoriose nelle sfide contro Gambellara e Lonigo. Nella sfida tutta veronese, si dividono la posta Locara e Real Monteforte mentre la Sambonifacese esce sconfitta dal campo del Montecchio San Pietro. Nel girone D, vince in casa il solo Cà degli Oppi. La Scaligera cala il poker contro il Gips Salizzole e allunga in vetta. Nei piani alti sorridono Albaredocalcio, Atletico Vigasio e Bevilacqua mentre in coda brillano Aurora Marchesino e Vigo.

TERZA CATEGORIA

Nel girone A il Verona International s'impone nell'incontro di cartello contro il Pieve San Floriano e rafforza la vetta; balzo in avanti per il Borgo Trento che rifila sette reti al Preonda Bardolino. Nel girone B, non si ferma la corsa della capolista Pizzoletta, che contro il Real Vigasio centra il settimo successo consecutivo. Nel girone A di Vicenza, arriva il settimo successo stagionale per il Bo.Ca Junior che consolida la vetta mentre il Vestenanova supera il Monte di Malo; nel girone C di Padova il Castagnaro alza bandiera bianca contro il Giarre che ora guarda tutti dall'alto.