Commenti del calcio dilettante dopo le gare di domenica 16 Febbraio dalla Serie D alla Terza Categoria


SERIE D

Se domenica scorsa era stata esaltante per le squadre veronesi, non si può affermare altrettanto in questa 8^ di ritorno con un bilancio di due pareggi e tre sconfitte. Il Legnago Salus salva la faccia nella sfida interna contro il Delta Porto Tolle e porta a casa un punto raddrizzando una gara che sembrava compromessa: dopo il doppio vantaggio dei rodigini, una delle reti porta la firma dell'ex Vita, ci pensano Antonelli e Giacobbe a far tirare un sospiro di sollievo a mister Massimo Bagatti. Il Vigasio esce indenne dal campo del Mestre con l'incontro che termina senza reti;  era fondamentale centrare un risultato positivo in terra veneziana: missione compiuta. Non riesce a ripetersi il Caldiero Terme, che dopo la prova convincente contro l'Este fa un passo indietro contro l'Union Feltre che s'impone per due a zero: bomber Zerbato e compagni masticano amaro. L'Ambrosiana esce sconfitta dal campo del Belluno e tuttavia è una sconfitta indolore per i ragazzi di Tommaso Chiecchi che cedono di misura e restano nei piani alti della classifica. Altra domenica nera per il Villafranca: contro la Montebelluna arriva la quattordicesima sconfitta stagionale e l'incubo della retrocessione è davvero dietro l'angolo. Nelle altre gare, il Campodarsego cade in casa contro il Cjarlins Muzane e vede ridotto a cinque i punti di vantaggio nei confronti del Legnago Salus. Successi in trasferta per Tamai e Union Clodiense Chioggia  rispettivamente contro Cartigliano e Luparense mentre l'Adriese cala il poker contro il San Luigi; si dividono la posta con un gol a testa Chions ed Este.

ECCELLENZA

Il Sona Calcio non conosce ostacoli e contro l'Abano Calcio arriva un altro fantastico tris con la doppietta di Zanetti e Valbusa; dietro i ragazzi di Giuseppe Brentegani, tiene il passo il Montecchio Maggiore che con altrettante reti si sbarazza dell'Albignasego. Il San Martino Speme fa suo il derby contro il Team Santa Lucia Golosine: ormai non ci sono più aggettivi per descrivere la grande determinazione dei ragazzi allenati da Filippo Damini nonostante le vicissitudini societarie mentre dall'altra parte si fa critica la situazione per la formazione di Andrea Scardoni sempre più sola in fondo alla classifica. Giornata a raggi ics per le altre veronesi: la Belfiorese s'illude con Vesentini, ma alla fine l'Arcella recupera; non si fanno male Garda e Valgatara nelle rispettive sfide interne contro Giorgione e Cerealdocks Camisano: per entrambe arriva un punto che fa sempre classifica. Negli altri incontri, termina con due reti a testa la sfida Borgoricco-Castelbaldo Masi mentre la Godigese sfrutta in turno interno e batte il Pozzonovo.  

PROMOZIONE

Il Povegliano spaventa la capolista Pescantina Settimo, ma alla fine la formazione di Gianni Canovo pareggia ed evita così la sconfitta. Il Montorio rialza la testa dopo il ko contro il Cologna Veneta, centra il colpaccio sul campo del Castelnuovo Sandrà e riduce a due lunghezze lo svantaggio dalla vetta. Non mancano le emozioni e i gol nelle sfide Calcio Mozzecane-Aurora Cavalponica e Cologna Veneta-Atletico Città di Cerea: a Mozzecane finisce 3-3, a Cologna 2-2 e al triplice fischio finale tutti felici e contenti per aver comunque conquistato un punto. Gol a raffica anche nel match Nogara-Isola Rizza, ma alla fine sono i bianco-rossi di Walter Bampa ad esultare con il risultato di 3-2 e ora la lotta nella zona caldissima della classifica si fa davvero interessante. Seconda vittoria consecutiva e terzo risultato utile per la Polisportiva Virtus che fa la voce grossa contro il Badia Polesine; giornata da archiviare in fretta per l'Oppeano, sconfitto in casa dal Sitland Rivereel. Non si fanno male Albaronco e San Giovanni Lupatoto con la gara che termina con le rispettive porte inviolate.   

PRIMA CATEGORIA

Il Cadidavid continua la sua marcia trionfale: anche l'Olimpica Dossobuono si deve arrendere a bomber Avesani e compagni. Dietro la formazione di Fabrizio Sona, non molla il Lugagnano che prima va sotto ma poi rimonta e batte in trasferta il San Zeno. Finisce in parità la sfida tra Pedemonte e Alba Borgo Roma, le due squadre che avevano chiuso al primo posto il girone d'andata. Bomber Rkaiba non si smentisce: è sua la doppietta che permette alla Montebaldina Consolini di battere il Malcesine; brindano Arbizzano, Caselle e Real Grezzanalugo che superano di misura e portano a casa punti preziosi nelle rispettive sfide contro Quaderni, Concordia e Valpolicella; seconda vittoria consecutiva per il San Peretto, che batte in trasferta il Croz Zai. Nel girone B, torna alla vittoria la capolista Chiampo, espugnato il campo del Bovolone e tuttavia non molla l'Audace, che piega in trasferta il San Giovanni Ilarione. L'Illasi fa suo il derby della vallata contro il Tregnago; la Pro San Bonifacio non sa più vincere e anche contro il Castel d'Azzano si deve accontentare di un punto. Un tenace Pozzo sfiora la vittoria contro il Valtramigna Cazzano mentre il Sovizzo fa suo il derby tutto vicentino contro il Real San Zeno. Sospesa Zevio-Valdalpone Roncà (analisi di Antonio Dal Molin qui nel nostro sito).   

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A il Pastrengo batte la Polisportiva La Vetta e allunga sul Peschiera, sorprendentemente sconfitto in casa dal Calmasino tra l'altro unica a vincere in trasferta. Nessun incontro termina in parità e davanti al proprio pubblico vincono Calcio Bussolengo, Cavaion, Colà Villa Dei Cedri, Dorial e Polisportiva Albaré Consolini. Nel girone B, l'Olimpia Ponte Crencano supera il Verona International e mantiene i sette punti di vantaggio sull'Alpo Club 98 che s'impone sul campo del Boys Buttapedra. Tra gli altri risultati, il Pizzoletta fa suo l'incontro di cartello contro il Borgoprimomaggio mentre il Parona batte il Gabetti Valeggio. Nel girone C, la Provese si aggiudica il derby contro il Borgo Soave e resta in qualche modo sulla scia delle capoliste Montecchio San Pietro e Brendola, entrambe vittoriose. Il Locara porta via un punto dal campo dell'Altavilla mantenendosi in zona play off. Seconda vittoria consecutiva per il Real Monteforte che batte il Grancona e abbandona l'ultimo posto, buon punto per la Sambonifacese a Lonigo. Nel girone D, il Bevilacqua cala il tris contro la Nuova Cometa Santa Maria e vede ormai vicinissimo il traguardo della Prima Categoria; vincono in trasferta Atletico Vigasio e Giovane Santo Stefano mentre nella zona calda, arrivano tre punti pesantissimi per il Cà degli Oppi contro il Sustinenza.  

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria, nel girone A l'Ausonia Sona United batte in trasferta il Rivoli e si conferma in vetta; lontano dalle mura amiche non deludono nemmeno Lessinia e Team San Lorenzo, tutte vittoriose mentre l'Academy Pescantina Settimo fa valere il fattore campo contro il Calcio Bardolino. Seconda sconfitta consecutiva per il Noi La Sorgente, battuto dal Vestenanova. Perde quota il Corbiolo, battuto dal San Marco mentre vincono in casa sia Ares Calcio Vr che Bnc Noi. Nel girone B, arriva la prima sconfitta stagionale per il Porto che cede in casa contro il Venera;  pronto riscatto per il Villa Bartolomea che batte il Sule e davanti alle mura amiche non deludono Giovane Povegliano e Gazzolo, vittoriose rispettivamente contro Union Best Calcio e Sampietrina; tra gli altri risultati, il Roverchiara non va oltre il pareggio contro il Reunion Sanguinetto mentre il Rosegaferro piega il Real Minerbe e allunga la striscia positiva.