Comunicato stampa Asd Tregnago 1931: Matteo Bonomi rileva Adriano Laperni


 

E’ notizia trapelata ormai da qualche giorno che mister Adriano Laperni non sarà più alla guida del Tregnago in 1^ Categoria. La sintesi delle ragioni dell’esonero è già stata pubblicamente esposta dal Presidente Gabriele Rizzìn e gira intorno al rapporto incrinatosi nei confronti di una parte dello spogliatoio. A prescindere da dove sia nata questa rottura, fatto sta che, una volta preso atto della situazione e constatatauna sostanziale indisponibilità delle parti a trovare un compromesso, non rimanevano alternative praticabili all’esonero.

Questi ultimi sono stati quindi giorni di febbrili e concitate consultazioni fra i dirigenti, nonché di contatti con alcuni potenziali candidati, al termine dei quali il Consiglio Direttivo si è reso conto che la soluzione migliore per il contesto specifico della Società ce l’aveva già in casa, portando Matteo Bonomi, già mister degli Juniores Regionali, alla guida della 1^ squadra che ha già avuto modo di condurre come “supplente” in due recenti partite. Mister Bonomi era arrivato sulla panchina degli Juniores del Tregnago già nella seconda metà della scorsa stagione, raccogliendo una squadra in piena zona retrocessione e centrando l’obiettivo della salvezza diretta. Non è per lui la prima esperienza di gestione di una squadra maggiore,avendo allenato in passato Lessinia e Sporting Badia, per poi orientarsi sulle giovanili dell’Hellas Verona. La Società è convinta che la rosa a disposizione, pur caratterizzata da un numero di giocatori giovani superiore alla media e costruita intorno alle risorse della zona, valga di più dei punti oggi evidenziati dalla classifica. Alcuni sfortunati episodi hanno impedito di portare a casa quei 4-5 punti in più che permetterebbero di affrontare il girone di ritorno con maggior tranquillità e con una più alta dose di autostima. Bisogna ripartire da ciò che di buono si dispone, senza farsi condizionare mentalmente dai risultati che si sarebbero potuti conseguire, ma non siamo riusciti a portare a casa, né dalle sequenze di infortuni che in molti casi hanno forzato alcune scelte tecniche. Gradualmente tutti i giocatori rientreranno a disposizione, eccetto Jacopo Dal Forno, infortunatosi seriamente nel recupero di Castel d’Azzano per il quale non sono ancora preventivabili le tempistiche di recupero. Servirà del tempo per riportare gli ex-infortunati in condizione fisica ottimale e mettere a fuoco i nuovi assetti, ma c’è ancora tutta l’opportunità per fare bene.

La Società ringrazia mister Laperni, al quale viene riconosciuta esperienza e dedizione, e, rammaricata per l’inatteso epilogo dell’avventura, formula i migliori auguri per il suo futuro sportivo nella convinzione che in un diverso contesto possa nuovamente far valere le sue capacità. Al tempo stesso auspica per mister Bonomi e i suoi nuovi giocatori un finale di campionato ricco di soddisfazioni per sé stessi e per il bene del movimento calcistico in Val d’Illasi.