Con l'ufficialità di Magnani arriva anche quella di Günter all'Hellas Verona


 

 


L’Hellas Verona ha ufficializzato l’acquisizione, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto a determinate condizioni, del difensore Giangiacomo Magnani, già da alcuni giorni in ritiro, con i gialloblù, a Santa Cristina. Reggiano di Correggio, dove è nato ventiquattro anni fa, ha iniziato nelle giovanili del suo paese per passare poi alla Reggiana. Nel 2014 arriva a Verona alla corte di Gigi Fresco alla Virtus in Serie D. Con la squadra di Borgo Venezia gioca 27 gare con 2 reti. Passa quindi al Lumezzane, in Lega Pro, poi, sempre in Lega Pro, al Siracusa quindi, nel gennaio 2018, al Perugia in serie B, dove gioca 16 partite. All’inizio del nuovo campionato è acquistato dal Sassuolo, dove debutta in serie A e gioca 19 gare. Ceduto, in prestito al neo promosso Brescia, gioca solo 3 gare, quindi, a gennaio ritorna in Emilia. Con i neroverdi disputa 8 partite segnando la sua prima rete, nella massima serie, a S. Siro contro l’Inter con il goal che vale il pareggio per 3-3.  La società comunica, inoltre, di aver raggiunto l’accordo con il Genoa per il riscatto di Koray Günter. Il ventiseienne difensore tedesco con cittadinanza turca è stato uno dei punti di forza della difesa scaligera nello scorso campionato dove ha totalizzato 32 presenze. Günter ha sottoscritto un contratto che lo legherà all’Hellas fino al 30 giugno 2023. (foto Grigolini- Fotoexpress)