ART Breaking NEWS

Dal 18 al 21 gennaio il salone della moto torna a Veronafiere


MOTOR BIKE EXPO 2018, DIECI ANNI A VERONA CON UNA GIORNATA IN PIÙ DI FIERA Presentata la nuova edizione del salone, al via giovedì con 700 aziende da tutto il mondo. In mostra più 200 modelli personalizzati dai migliori customizer internazionali. Debutta l’MBE Award. Verona 16 gennaio 2018 – Dalla produzione di serie e custom al mondo delle competizioni, dall’abbigliamento agli accessori, dal turismo allo sport, fino agli spettacoli: alla Fiera di Verona si rinnova l’appuntamento con il mondo del motociclismo in tutte le sue forme. Da giovedì 18 a domenica 21 gennaio torna la decima edizione del Motor Bike Expo, con una giornata in più di manifestazione. Grazie a 700 espositori di marchi di assoluto prestigio e 8 padiglioni con 79mila metri quadrati di superficie coperta, Motor Bike Expo si conferma punto d'incontro dell’universo-moto, riunendo aziende e operatori da mercati strategici come California, Emirati Arabi, Taiwan, Hong Kong, Giappone e naturalmente da tutta Europa. La decima edizione veronese del salone è stata presentata oggi alla Fiera di Verona da Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, e Francesco Agnoletto, organizzatore di Motor Bike Expo, insieme a Paola Somma. “L’edizione 2018 – commenta Maurizio Danese – si apre in un contesto economico favorevole per il comparto delle moto che segna il quarto passo in avanti consecutivo realizzato dal mercato nazionale, con le vendite che a fine 2017 hanno superato i 220mila veicoli”. “Cerchiamo di proporre ai visitatori ciò che, da amanti delle due ruote a motore, ci piacerebbe trovare in una manifestazione di questo tipo – spiega Francesco Agnoletto –. Qui si incontrano appassionati di mototurismo, di Custom, Cafe Racer, sportive e fuoristrada, uniti dalla stessa grande passione”. Ancora una volta Motor Bike Expo evidenzia il suo “lato special”, con oltre 200 moto custom esposte e ospiti internazionali di questo settore, con contest e show dedicati. Al decennale debutta l'MBE Award che premia una delle dieci moto top-ten selezionate da una giuria d'eccezione. Tra novità, anche il concorso "The Art Of Kustom", incentrato sulla personalizzazione dei caschi che vede sfidarsi otto “top artists” del custom painting e pinstriping, provenienti da Thailandia, Taiwan e Giappone. Le aree esterne del quartiere fieristico vengono animate dalle esibizioni dei migliori stuntmen, dagli spettacoli del drifiting-auto, senza dimenticare la scuola di guida in mota e il Campionato italiano di trial indoor. Sabato 20 gennaio torna l“incursione” dei Mosquito’s, la parata di ciclomotori più pazza del mondo con Piero Pelù, Dj Ringo e Giovanni Di Pillo. Non mancano, poi, le aree dedicate a temi specifici come la mobilità sostenibile ed il turismo in sella.