Dalla Serie D alla Terza Categoria: E' successo domenica 18 Ottobre


 

SERIE D

Un solo bagliore di luce in una domenica da dimenticare per le veronesi di Serie D e arriva dall'Ambrosiana nel girone C con i valpolicellesi di mister Tommso Chiecchi che battono in rimonta l'Union Clodiensechioggia e possono finalmente brindare al primo successo stagionale: una vera iniezione di fiducia in vista del recupero di questo mercoledì contro il Belluno. Amara trasferta per il Caldiero Terme, che privo di diversi titolari, alza bandiera bianca contro la Virtus Bolzano e per i termali di Cristian Soave è il secondo ko consecutivo. Nelle altre gare, si registra il secondo pareggio consecutivo per la capolista Trento, agganciata in vetta dal Mestre che rifila cinque reti al Cjarlins Muzane. Salgono Delta Porto Tolle e Luparense, vittoriose rispettivamente contro Union San Giorgio in Sedico e Campodarsego mentre termina in parità Arzignano Val Chiampo-Adriese. Nel girone B, sconfitta interna per il Sona Calcio che perde 1-2 il Real Calepina e per i rossoblù di Marco Tommasoni il gol della bandiera arriva con Dellafiore. Negli altri incontri, prima sconfitta stagionale per il Seregno che cade a Fanfulla e cede la vetta alla Casatese, che rifila cinque reti al Brusaporto. Successi esterni per Villa Valle e Desenzano Calvina che fanno la voce grossa rispettivamente contro Scanzorosciate e Virtus Ciseranobergamo.

ECCELLENZA

Nella quarta giornata di campionato, brilla il Vigasio, che centra il colpaccio contro il San Giorgio in Bosco e ora divide il primato con le vicentine Bassano, Montecchio e Calcio Schio anche se è vero che l'incontro di cartello Bassano-Montecchio Maggiore non si è disputato. Sorride la Belfiorese, che si aggiudica la sfida tutta veronese contro il Garda: per i ragazzi di Nicola Lonzar sono i primi tre punti stagionali mentre per i lacustri di Advullari e compagni è il primo ko. Non delude il Valgatara, che sfrutta a dovere il fattore campo e batte il Calcio Camisano portandosi a soli due punti di ritardo dal quartetto di testa; trasferta positiva per il Villafranca, che strappa un punto dal campo dell'Arcella. Le note stonate arrivano dal Pescantina Settimo che contro il Borgoricco incassa la seconda sconfitta consecutiva e per la compagine di Gianni Canovo il successo ottenuto contro l'Albignasego sembra già un lontano ricordo. Mercoledì si tornerà in campo con il turno infrasettimanale e si giocherà la 16^giornata: le sfide in calendario saranno Abano Calcio-San Martino Speme, Albignasego-Garda, Belfiorese-Bassano, Calcio Camisano-Montecchio Maggiore, Pescantina Settimo-Castelbaldo Masi, Pozzonovo-Calcio Schio, San Giorgio in Bosco-Valgatara, Vigasio-Arcella e Villafranca-Borgoricco.   

PROMOZIONE

E' stata senza dubbio la giornata del Montorio. I castellani battono in trasferta il Castelnuovo e ora provano la fuga, grazie anche alla domenica poco felice delle dirette avversarie. L'Albaronco cade al Tiberghien contro l'Audace e pensare che la formazione di Marco Burato era riuscita a raddrizzare il doppio svantaggio, prima di alzare definitivamente bandiera bianca; il Lugagnano è fermato in casa dal Team Santa Lucia Golosine con la gara che termina in parità e con le rispettive porte che restano inviolate. Torna a respirare l'Atletico Città di Cerea di Claudio Berlini che s'impone in trasferta contro il Cadidavid e centra il secondo successo consecutivo; lontano dalle mura amiche vince anche il Calcio Mozzecane che supera l'Oppeano e mastica amaro Emanuele Pennacchioni. Con una prova gagliarda, il Nogara di Walter Bampa strappa un punto dal campo del Cologna Veneta, 2-2 il risultato finale, e cancella lo zero dalla classifica; pareggio pirotecnico con tre reti a testa tra Povegliano e Aurora Cavalponica. Rinviate per casi di Covid San Giovanni Lupatoto-Isola Rizza Roverchiara e Virtus-Badia Polesine.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A di Prima Categoria, si confermano regine Peschiera e Castel d'Azzano che vincono in casa nelle rispettive sfide contro Atletico Vigasio e Pastrengo. Solo un punto per l'Olimpica Dossobuono, che butta alle ortiche il doppio vantaggio e si fa rimontare dal Caselle. Continua il momento magico del Concordia che batte in trasferta il Quaderni e centra la terza vittoria consecutiva con undici gol segnati nelle ultime tre partite e nessuno subito; brilla l'Arbizzano che rifila tre reti al Malcesine e per i gialloblù è il secondo successo di fila mentre all'Alba Borgo Roma basta una rete in avvio per aver ragione del Valpolicella. Provano il colpo esterno San Peretto e Real Grezzanalugo, ma Montebaldina Consolini e Olimpia Ponte Crencano recuperano; non si fanno male Alpo Club 98 e Pedemonte che termina con un pareggio a reti inviolate. Nel girone B, la quinta giornata va in archivio con il solo San Giovanni Ilarione che brinda ai tre punti nella sfida contro il Real San Zeno Arzignano. Finiscono tutte in parità Bovolone-Bevilacqua, Pozzo-Illasi e Zevio-Valdalpone Roncà; la Scaligera strappa un punto dal campo del Montecchio San Pietro ; la Pro San Bonifacese pareggia contro l'Euganea Rovolon mentre il Tregnago perde in casa contro il Brendola. Non si sono giocate San Lazzaro Serenissima-Albaredo Calcio e Valtramigna Cazzano-Sovizzo.

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A successi convincenti per Polisportiva Albaré Consolini e SommaCustoza che superano rispettivamente Academy Pescantina Settimo e Polisportiva La Vetta e agganciano in vetta il Lazise, fermato sul pareggio dal Team San Lorenzo. Domenica da dimenticare per il Bussolengo, sconfitto dal Gargagnago e poker del Burecorrubbio al Sant'Anna d'Alfaedo. Nel girone B, l'Alpo Lepanto impone il primo pareggio al Pizzoletta che tuttavia conserva il comando della classifica. Primi tre punti stagionali per Dorial e Cadore che s'impongono di misura contro Lessinia e Parona; tris della Juventina Valpantena al Saval Maddalena mentre il Real San Massimo ne fa sei al Giovane Povegliano. Nel girone C, il Bonaldo Santo Stefano Academy batte in trasferta l'Altavilla e si conferma leader. Il Locara si aggiudica il derby tra frazioni di San Bonifacio con la Provese e vola al secondo posto; il Real Monteforte pareggia contro il San Vitale e allunga la striscia positiva mentre il Gazzolo perde in casa contro il Castelgomberto. Nel girone D, l'Aurora Marchesino cala il poker contro il Colognola ai Colli e si conferma da sola a punteggio pieno. Pareggi per Nuova Cometa Santa Maria e Bonavigo; non deludono in casa Boys Gazzo, Gsp Vigo e Intrepida mentre il Raldon batte in trasferta il Porto. Nel girone M, seconda vittoria consecutiva per il Villa Bartolomea che batte il Redentore e si affaccia nei quartieri alti della classifica.

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria, nel girone A regna l'equilibrio con il Baldo Junior Team che batte la Fumanese e la aggancia in vetta e al primo posto ci sono anche Rivoli e Bardolino, vittoriose rispettivamente contro VR Arena e Caprino. Nel girone B, non si ferma il Borgo San Pancrazio che rifila quattro reti al Reunion Sanguinetto e si conferma a punteggio pieno; successi esterni per Polisportiva Amatori Bonferraro e Sampietrina mentre l'Ares Calcio Verona batte il Soave. Nel girone A di Rovigo, continua il buon momento del Castagnaro di Simone Brunelli che piega in trasferta il Giovane Italia Polesella e ora divide il primato con l'Audace Bagnolo Canda. Nel girone A di Vicenza, brilla il Vestenanova che batte in trasferta il Monte di Malo e centra così la prima vittoria in campionato.