Dalla Serie D alla Terza Categoria. E' successo domenica 24 Ottobre


SERIE D

E' una giornata amara per le veronesi di Serie D e il solo Sona Calcio salva una domenica da dimenticare in fretta. Non vincono i rossoblù, ma il punto conquistato in casa contro la Virtus CiseranoBergamo è d'oro perché vuol dire quarto risultato utile: sono i bergamaschi ad andare per primi a segno, ci pensa Barellini nel recupero a mettere le cose a posto e Filippo Damini può sorridere. Cambia il vertice della classifica nel girone B è il Desenzano Calvina la nuova capolista con i bresciani che rifilano al Legnano un fantastico poker; il Sona Calcio si mantiene nelle posizioni di vertice occupando il quarto posto. Le noti dolenti arrivano nel girone C Basta una rete subita in avvio e l'Ambrosiana esce sconfitta dal campo dell'Union ClodienseChioggia: per i valpolicellesi di Giuseppe Pugliese è il secondo stop consecutivo, dopo quello di domenica scorsa contro il Campodarsego. Il Caldiero Terme aveva sulla carta l'incontro più difficile e purtroppo contro la corazzata Arzignano Val Chiampo non c'è stato nulla da fare. I vicentini hanno dimostrato di essere la squadra più forte e per loro è arrivata la sesta vittoria in altrettante gare. I termali segnano con Manarin e Moscatelli, ma non basta. Si sperava in un risultato positivo per il San Martino Speme davanti al proprio pubblico contro il Dolomiti Bellunesi, ma al triplice fischio finale sono quest'ultimi che alzano le mani al cielo: risultato finale 3-1 e Corbanese si scatena con una tripletta.

ECCELLENZA

Seconda prova di maturità superata per il Villafranca. Dopo Montecchio Maggiore, i castellani superano anche il Vigasio e ora la compagine di Paolo Corghi, alla sesta vittoria in altrettante gare, prova davvero la fuga. Non si smentisce Tomè, suo il gol che spiana la strada alla formazione di Paolo Corghi in avvio e Cibin che la chiude definitivamente dopo la rete di Pastorelli che aveva illuso i biancazzurri di Manuel Spinale di una possibile rimonta. Arriva la prima vittoria stagionale per il Calcio Mozzecane di Andrea Matteoni, che stende il Garda con una doppietta di Salvini e abbandona l'ultimo posto della classifica. Sorridono la Belfiorese del ds Mirko Cucchetto che batte in rimonta la Virtus Cornedo e il Pescantina Settimo di Giovanni Orfei  che segnano tre reti al Calcio Schio. Botta e risposta tra Valgatara e Montorio che si dividono la posta; troppo forte il Montecchio Maggiore per il Cologna Veneta dove si scatena Casarotto, autore di una tripletta. Giornata da archiviare in fretta per il Team S. Lucia Golosine, sconfitto lontano dalle mura amiche dal Mestrinorubano.  

PROMOZIONE

Basta un gol di Bresaola a condannare il Castelnuovo alla prima sconfitta stagionale contro l'Atletico Città di Cerea e ora a guidare la classifica è un terzetto formato dai lacustri di Gianni Canovo, i granata di Claudio Berlini e l'Isola Rizza Roverchiara che centra la sua prima vittoria casalinga battendo l'Oppeano che per primo era andato a segno con l'ex di turno Badia. Dietro di loro, s'insidia l'Albaronco che rifila quattro reti al Lugagnano e tra i marcatori in evidenza Centomo, autore di una doppietta. Torna alla vittoria l'Aurora Cavalponica, che va sotto due volte ma recupera e alla fine la spunta sul Nogara, 3-2 il risultato finale per i ragazzi di Salvatore Di Paola. Esultano Concordia e Povegliano che centrano la loro prima vittoria stagionale: la compagine di Doriano Pigatto supera in rimonta il Cadidavid, mentre la formazione di Peter Taccardi piega l'Audace. Si dividono la posta Virtus e San Giovanni Lupatoto. Nel girone B, resta ancora spenta l'Alba Borgo Roma, con i giallorossi di Matteo Meneghetti cheincassano nella tana del Marola la quarta sconfitta in sei partite.  

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A è il Valpolicella a fare la voce grossa con la prima vittoria stagionale ai danni del Malcesine che al contrario incassa il primo ko e abbandona il primo posto della classifica. A guardare tutti dall'alto ora è il San Peretto, vittorioso in trasferta contro la Montebaldina Consolini inseguito dal Pastrengo che rifila tre reti al Peschiera. Nei piani alti della classifica si mantiene il Pedemonte, vittorioso contro l'Alpo Club 98 e avanza il Caselle, che dopo una gara ricca di emozioni, esulta sul campo del Quaderni. Oltre al Valpolicella, è prima gioia stagionale anche per il Calcio Bussolengo che supera di misura in trasferta l'Arbizzano lasciandolo da solo in fondo alla classifica mentre Parona-Atletico Vigasio è l'unica partita a terminare in parità. Nel girone B non perde colpi il Castel d'Azzano con la compagine di Marafioti che supera la Scaligera e conserva la vetta. Dietro il Castel d'Azzano avanza la Pro Sambonifacese che fa sua la gara in casa contro il Bonaldo Santo Stefano; il Tregnago supera l'Illasi e sale al quarto posto a meno una lunghezza di ritardo dal Real Grezzanalugo che non va oltre il pari nella trasferta contro il Pozzo. Non mancano i gol tra Zevio e Albaredo, alla fine sono due a testa;  primo successo stagionale per l'Olimpia Ponte Crencano di Giordano Rossi che batte in trasferta l'Olimpica Dossobuono mentre finisce in parità Valtramigna Cazzano-Bovolone. Nel girone C, domenica da dimenticare per il San Giovanni Ilarione, sconfitto dal Brendola; il Valdalpone Roncà rialza la testa dopo tre sconfitte consecutive e pareggia contro l'Arcugnano. Nel girone E, trasferta amara per il Bevilacqua, che esce sconfitto dalla tana del Colli Euganei.

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A l'Academy Pescantina Settimo cala il poker contro il Calcio Calmasino e si conferma davanti a tutti; non mollano BureCorrubbio e Colà Villa dei Cedri, vittoriose nelle rispettive sfide contro Gargagnago e Juventina Valpantena. Nel girone B, il Real San Massimo infligge la prima sconfitta stagionale all'Alpo Lepanto che tuttavia conserva il comando della classifica; il Dorial piega in trasferta il Gabetti Valeggio e sale al secondo posto. Nel girone C, il Borgoprimomaggio vince con il minimo sforzo contro il Venera e conserva la vetta; non mollano Gips Salizzole, Aurora Marchesino e Intrepida, vittoriose tutte e tre con un fantastico poker. Nel girone D, il Bonavigo supera l'ostacolo Sossano Villaga Orgiano e si conferma capolista; tengono il passo Locara e Gazzolo, vittoriose contro Sule e Gsp Vigo.

TERZA CATEGORIA

In Terza Categoria, nel girone A vola il Baldo Junior Team che centra la sua sesta vittoria in altrettante gare e ad arrendersi è il Real Vigasio; si annullano Rosegaferro e Rivoli con le due squadre che alla fine non si fanno male. Nel girone B si conferma il Vestenanova, grazie al poker contro il San Zeno; non molla la FC Clivense, che rifila cinque reti all'Edera Veronetta. Nel girone C, la Polisportiva Amatori Bonferraro riscatta il ko contro la Sampietrina, ritrova i tre punti contro la Reunion Sanguinetto e allunga in vetta nei confronti dei diretti rivali ora agganciati al secondo posto da Megliadino SanVitale e Castelbaldo 2021.