Dalla Serie D alla Terza Categoria: E' successo domenica 27 Settembre


SERIE D

Finalmente è partito il campionato di Serie D e la curiosità era naturalmente per i risultati delle nostre tre formazioni veronesi, quest'anno divise in due gironi distinti. Il debutto non è così male con il bilancio di una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Nel girone B pareggia il Sona Calcio e così conquista il primo punto stagionale. Sul campo della bresciana Breno, i rossoblù del ds Claudio Ferrarese vanno sotto, ma ci pensa Grazhdani a pareggiare su rigore. Nel girone C, la partenza è amara per l'Ambrosiana con i valpolicellesi di mister Tommaso Chiecchi che alzano bandiera bianca al "Montindon" contro il Trento che segna un gol per tempo. Sorride il Caldiero Terme che meglio di così non poteva iniziare il suo secondo campionato consecutivo in Serie D: ai termali del presidente Filippo Berti basta la rete di Zanazzi e i tre punti sono in cascina. Nel prossimo turno, il Sona Calcio affronterà in casa il Caravaggio mentre per Ambrosiana e Caldiero Terme gli ostacoli saranno rispettivamente Belluno e Manzanese.

ECCELLENZA

Prima giornata in Eccellenza, dopo le due domeniche di Coppa.  Esulta il solo Vigasio, con i biancazzurri che la spuntano nel derby contro il Valgatara. Nell'altra sfida tutta veronese, termina in parità Pescantina Settimo-Garda e tuttavia non sono mancate le polemiche: l'incontro è infatti iniziato in ritardo per una verifica tecnica chiesta dal presidente dei lacustri Vittorio Zampini. Sconfitta interna per il Villafranca, con i ragazzi di Paolo Corghi che cedono contro il Montecchio Maggiore ed è un brutto ko anche per il San Martino Speme che vede la propria porta gonfiata sei volte dalla padovana Borgoricco. Negli altri incontri, successi esterni per Bassano e Calcio Schio mentre terminano in parità Pozzonovo-Castelbaldo Masi e San Giorgio in Bosco-Albignasego.

PROMOZIONE

Dopo due giornate, guida a punteggio pieno il Lugagnano e i gialloblù di Nicola Santelli, dopo aver vinto al Pelaoca si ripetono, questa volta in rimonta con il Cologna Veneta. Successi casalinghi per Montorio e Team Santa Lucia Golosine che superano rispettivamente Aurora Cavalponica e Oppeano mentre fanno la voce grossa in trasferta Audace, Albaronco e San Giovanni Lupatoto: per Isola Rizza Roverchiara, Atletico Città di Cerea e Nogara è una domenica da archiviare in fretta. Il Castelnuovo Sandrà acciuffa il pareggio in extremis sul campo del Badia Polesine, 2-2 il risultato finale; si dividono la posta Calcio Mozzecane e Povegliano: Pereira è ancora decisivo per la compagine di Andrea Matteoni. Non si è giocata Cadidavid-Polisportiva Virtus.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A di Prima Categoria solo Olimpica Dossobuono e Peschiera si confermano in vetta: i giallorossi di mister Bozzini battono l'Atletico Vigasio mentre i lacustri s'impongono in trasferta contro il Real Grezzanalugo. Sorride l'Olimpia Ponte Crencano che batte lontano dalle mura amiche il Concordia, imitato dal Valpolicella che cala il tris contro il San Peretto. Successi casalinghi per Pedemonte e Malcesine, rispettivamente contro Caselle e Alba Borgo Roma; il Quaderni riscatta parzialmente il pesante passivo di domenica scorsa pareggiando contro il Castel d'Azzano; terminano senza reti le sfide Monebaldina Consolini-Alpo Club 98 e Pastrengo-Arbizzano. Nel girone B la testa della classifica parla veronese con Pro Sambonifacese, Bevilacqua e Valtramigna Cazzano a punteggio pieno e per tutte e tre arrivano successi esterni rispettivamente contro Albaredo, Illasi e San Lazzaro Serenissima. Altra vittoria buttata alle ortiche dal Bovolone, che si deve accontentare di un punto contro l'Euganea Rovolon; il San Giovanni Ilarione esce indenne da Sovizzo mentre lo Zevio espugna il campo del Real San Zeno Arzignano. Non si fanno male Pozzo e Tregnago con entrambe le porte che restano inviolate.

SECONDA CATEGORIA

In Seconda Categoria, nel girone A sono in cinque a guidare a punteggio pieno: vincono in casa Calcio Bussolengo e Lazise mentre in trasferta esultano Colà Villa dei Cedri, Polisportiva Albaré Consolini e SommaCustoza. Pronto riscatto per il Sant'Anna d'Alfaedo, che supera il Team San Lorenzo mentre l'unico pareggio arriva nella sfida BureCorrubbio-Pieve San Floriano. Nel girone B, sono in tre a bissare il successo di domenica scorsa: sono successi a suon di gol per Pizzoletta e Borgo Primomaggio che battono rispettivamente Noi La Sorgente e Real San Massimo mentre l'Alpo Lepanto piega l'Avesa. Colpacci esterni arrivano per Borgo Trento, Juventina Valpantena e Gabetti Valeggio mentre terminano in parità i match Dorial-Parona e Lessinia. Nel girone C si confermano vittoriose Bonaldo Santo Stefano Academy, Locara e Provese, che battono rispettivamente Alte Ceccato, Real Brogliano e Real Monteforte; pareggio pirotecnico per il Gazzolo contro l'Altavilla. Nel girone D, in quattro si dividono il primato a punteggio pieno: Gips Salizzole, Aurora Marchesino, Nuova Cometa Santa Maria e Bonavigo che battono rispettivamente Boys Gazzo, Scaligera Sport Club, Gsp Vigo e Raldon. Alzano le mani al cielo Cà degli Oppi, Lions Casaleone e Union Best Calcio: per Boys Buttapedra, Porto e Venera è una domenica da cancellare al più presto soprattutto per i ragazzi di Giuliano Spadini. Nel girone M, pronto riscatto del Villa Bartolomea che batte la Nova Gens; a punteggio pieno guidano San Giuseppe Abano e Merlara.

TERZA CATEGORIA

Si è aperto il sipario del campionato anche in Terza Categoria con la prima giornata e nel girone A conquistano i primi tre punti Baldo Junior Team, Real Vigasio, Fumanese e Rivoli; nel girone B vincono Ares Calcio Verona, Sampietrina, Borgo San Pancrazio e Sule. Nel girone A della delegazione di Rovigo, il Castagnaro pareggia contro l'Audace Bagnolo Canda mentre nel girone A della delegazione di Vicenza, debutto amaro per il Vestenanova, sconfitto dal 7 Mulin Fimon.