De Luca e Bertagnoli decidono il derby con il Cittadella


Semper 6- Nel primo tempo anticipa, con buona scelta di tempo, Cissè, non particolarmente reattivo sul goal di Pavan. Mogos 6,5 – Sulla fascia è come sempre una forza della natura, nel primo tempo fatica a trovare le giuste combinazioni con Canotto e, non per colpa sua. Cerca anche il tiro da lontano ma non è fortunato. Rigione 7- Ottima partita del centrale che annulla gli avversari anche sul piano fisico. Un paio di super chiusure.  Gigliotti 6- Fino a che rimane in campo gioca alla pari con Rigione vanificando gli sforzi degli avanti patavini. Esce per un problema fisico. (Leverbe 5-Forse entra troppo a freddo e non è mai in partita, grosse responsabilità sulla rete di Pavan. Spesso insicuro.) Renzetti 7- Si dimostra, come sempre, uno dei migliori interpreti della fascia sinistra. I suoi assist sono determinanti. Sul primo De Luca segna, sul secondo Garritano colpisce il palo ma è una spina nel fianco destro della difesa avversaria. Canotto 5,5- Non è ancora pronto. Nel primo tempo fa infuriare più volte Aglietti che lo richiama a gran voce. Nella ripresa ha un paio di buoni spunti ma non trova mai i tempi giusti per l’ultimo tocco. (Bertagnoli 7 (foto)-Entra e, dopo soli sette minuti, mette al sicuro la gara con la sua seconda marcatura in campionato. Pronto sulla verticalizzazione di Margiotta e freddissimo nello scartare il portiere e insaccare a porta vuota.) Viviani 6- Sempre molto vivace a centrocampo dove la partita si svolge maggiormente. Il suo è un lavoro di ricucitura, lascia a Palmiero il compito di regista. (Zuelli s.v.- Dieci minuti per giustificare la doccia).  Palmiero 6,5- È sempre la mente pensante dei clivensi, tocca un numero incredibile di palloni e, perciò, qualcuno lo può anche sbagliare ma, la prova è più che positiva. Garritano 6- Sfortunato perché, in una delle più belle azioni della partita coglie un incredibile incrocio dei pali con il portiere a guardare. Qualche volta insiste troppo con la palla al piede comunque è sempre bello vederlo giocare. Margiotta 6,5- Lavora più per i compagni che per se stesso. Inizia l’azione che porta al vantaggio, è suo l’assist per Bertagnoli per il raddoppio. (Ciciretti s.v- Entra e batte una punizione velenosa che costringe il portiere ad una difficile deviazione in angolo. Meglio abbia riposato per averlo fresco domenica.) De Luca 7 – Sblocca la gara con un bel colpo di testa ma poi apre varchi con sponde intelligenti per i compagni. Anche per lui seconda rete in campionato. (Fabbro 6,5- Una ventina di minuti per far venire il mal di testa ai difensori che sono costretti alle maniere violente per fermarlo. Intelligente e freddo nell’ultima azione quando decide di andare verso la bandierina per far scorrere gli ultimi secondi di gara.)