ART Breaking NEWS

Debutto amaro per Virtus Verona. Virtus Verona/Padova 1-3


Inizia nel peggior dei modi il campionato della Virtus Verona. Al Gavagnin Nocini, il Padova s'impone per 3-1 contro i rossoblù di Gigi Fresco che escono così battuti davanti al proprio pubblico. La Virtus Verona va vicina al vantaggio dopo 15', ma il portiere biancoscudato Minelli è determinante sulle conclusioni di Danti e Pellacani. La doccia fredda arriva al 31' con una botta dal limite di Castiglia e Giacomel non può altro che raccogliere la palla in fondo al sacco: Padova in vantaggio e con questo risultato le squadre vanno al riposo.

Nella ripresa in pochi minuti succede di tutto: rigore per la Virtus Verona al 19', Minelli respinge la conclusione di Lupoli, Odogwu ribadisce in rete ed è il pareggio. La gioia dura poco: al 23' altro penalty, questa volta per il Padova e Santini spiazza Giacomel per l'1-2. I rossoblù non accusano il colpo e Odogwu potrebbe ristabilire al 41' la parità, ma Minelli si supera ancora e al 43' è ancora il Padova a far male con Soleri che sigla la rete del definitivo 1-3.

E' solo l'inizio, perdere contro il Padova ci può stare. Ora sarà importante riscattarsi a partire già da domenica prossima nella trasferta contro il Gubbio e Gigi Fresco ha una settimana per ricaricare i ragazzi.

Nelle altre gare, la vittorie più convincenti arrivano da Reggio Audace e Carpi, che piegano con un poker 4-1 Feralpisalò e Cesena; gli altri successi portano la firma di Sambenedettese, Fermana, Sudtirol, Rimini e Triestina; pareggi senza gol per le vicentine: l'Arzignano Val Chiampo blocca il Piacenza, mentre il Lanerossi Vicenza esce indenne da Modena.