Decisioni del giudice sportivo: Zevio-Valdalpone Roncà riprenderà dal momento della sospensione


 

E' arrivata la sentenza in merito all'incontro di Prima Categoria girone B Zevio-Valdalpone Roncà, sospeso al termine del primo tempo sul risultato di 0-0 e non più ripreso.

"… E' pacifico che la sospensione della gara sia stata presa dall'arbitro solo a seguito del comportamento aggressivo, assunto dal giocatore Anthony Gambin a seguito del provvedimento di espulsione, essendo irrilevanti i precedenti fattuali, che non hanno coinvolto il direttore di gara. Per la valutazione di essi si provvederà in altra sede".

Tuttavia da quanto emerso, non è stato riscontrato che il direttore di gare non fosse nelle condizioni psicofisiche per continuare il suo operato: si era creato un clima privo di contenuti intimidatori e le due società avevano dimostrato di voler collaborare. Lo stesso giocatore del Valdalpone Roncà Anthony Gambin, autore della percossa, pur proseguendo nelle proteste, non utilizzava più espressioni offensive. Dal che si ritiene che il provvedimento di sospensione sia stato assunto precipitosamente senza effettiva giustificazione.

Il giudice sportivo ha deliberato di proseguire la partita sospesa dal momento dell'interruzione; ha inflitto un'ammenda di 100 euro al Valdalpone Roncà e ha squalificato il giocatore Anthony Gambin fino al 3 Marzo 2021.