Domani, venerdì 26 marzo, sciopero nazionale del trasporto pubblico



Si ricorda che, a seguito dello sciopero nazionale di 24 ore indetto dai Sindacati FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL e UGL FNA per domani, venerdì 26 marzo 2021 - motivato da problematiche inerenti al mancato accordo per il rinnovo del CCNL - ATV non sarà in grado di garantire in modo completo il servizio in queste fasce orarie:

per il Servizio Extraurbano:
- Corse in partenza dai capolinea dall'inizio del servizio e fino alle ore 05.44;
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 08.46 alle ore 11.44;
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 14.46 al termine del servizio.

per i Servizi Urbani (compresi tutti i prolungamenti extraurbani delle linee urbane):
- Corse in partenza dai capolinea dall'inizio del servizio e fino alle ore 05.59;
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 09.00 alle ore 11.59;
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 15.00 al termine del servizio.

Saranno invece garantiti in modo completo i servizi in queste fasce orarie
per il Servizio Extraurbano:
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 05.45 e fino alle ore 08.45 con proseguimento a destinazione rispettando l'orario pubblicato;
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 11.45 e fino alle ore 14.45 con proseguimento a destinazione rispettando l'orario pubblicato;

per i Servizi Urbani (compresi tutti i prolungamenti extraurbani delle linee urbane):
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 06.00 e fino alle ore 08.59 con proseguimento a destinazione rispettando l'orario pubblicato;
- Corse in partenza dai capolinea dalle ore 12.00 e fino alle ore 14.59 con proseguimento a destinazione rispettando l'orario pubblicato;

Resta assicurato per l'intera giornata il servizio navetta Stazione FS-Aeroporto Catullo.

Potrebbe subire rallentamenti anche l'operatività delle biglietterie durante l'arco della giornata.

Si evidenza che in occasione degli ultimi scioperi proclamati dalle stesse sigle, le adesioni hanno determinato la cancellazione del 55,24% delle corse programmate fuori dall'orario di garanzia.

--