Due Righe su: Lugagnano-Caselle 2-0


Due righe su: Lugagnano-Caselle 2-0

Il Lugagnano di mister Nicola Santelli si aggiudica questo primo storico derby di campionato (le due squadre si sono già incontrate in coppa qualche settimana fa e vinse il Lugagnano per 1 a 0), battendo i cugini del Caselle, guidati in panca da mister Giuseppe Bozzini. C’era il pubblico delle grandi occasioni ad assistere a questa gara. Il Lugagnano è partito subito con il piede sull’acceleratore collezionando cinque corner pressoché consecutivi. Dopo i tentativi di Gottoli e Zanetti, al 17’ Nicola Vantini corregge in rete di testa, l’ennesimo tiro dalla bandierina.

Al 22’ il Caselle si affaccia timidamente nella metà campo avversaria con Adami che guadagna un calcio di punizione; calcia Bassani e D’Amario para a terra. I ragazzi di Bozzini non riescono a pungere, mentre al 31’ sul fronte opposto, Milani da fuori area, esplode un gran tiro che esce a fil di palo. Al 36’ il Caselle produce un’azione corale terminata con il tiro di Massaro. Poco dopo ci prova Adami con un tiro di collo pieno da fuori area; D’Amario para in presa. Nella ripresa parte ancora a razzo il Lugagnano e crea subito occasioni da rete. Al 6’ capitan Danieli, appostato sul secondo palo, non riesce di testa a spingere in rete un cross dalla bandierina. Un minuto dopo, Davide Zanoni da buona posizione in area, calcia alle stelle.

 

Al 20’ si rivede il Caselle in avanti: Michele Adami si guadagna un calcio di punizione che batte egli stesso; D’Amario para in presa. Al 26’ il Lugagnano mette in cassaforte la partita. Danieli serve Davide Bertoletti; il vecchio bomber, spalle alla porta mette la palla sul secondo palo dove come un falco, arriva in corsa Matteo Zanetti e scaraventa la palla in rete. Al 34’ ci prova il Caselle con un’incursione di Forapan che, ben ostacolato, calcia fuori. Al 37’ il Lugagnano potrebbe segnare la terza rete con Adam Micheloni che stoppa e calcia in porta da dentro l’area; Aldegheri respinge in corner. Al 40’ il Caselle recrimina un calcio di rigore per un fallo di mano in area che l’arbitro non vede.

 

Mister Bozzini, tanto lavoro da fare per lei: “Siamo una squadra che è un cantiere aperto. Oggi però abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni e questo mi rammarica un po’”. Mister Santelli finito sotto i gavettoni dei suoi ragazzi si gode la vittoria:” Credo meritata, anche se abbiamo sbagliato molte occasioni come succede spesso. Su questo dobbiamo migliorare”.

Lugagnano-Caselle 2-0

Lugagnano: D’Amario, Zanetti, Montresor, Perozzi, Pietropoli (4’st Micheloni), Milani (40’st Gianelli), Gottoli, Danieli, Vantini (23’st Bertoletti), Zanoni (38’st Olivieri), Giacomazzi (32’st Brunelli). All. Santelli.

Caselle: Aldegheri, Chielli (26’st Bonvicini), Massaro, Romanini (12’st Gasparini), Onofrio, Dal Molin, Forapan, Meneghini, Aliperti, Bassani, Adami (38’st Tosi). All. Bozzini.

Arbitro: Edoardo Visentin di Legnago.

Reti: 17’pt Vantini, 26’st Zanetti.

Nelle foto dall'alto: Nicola Vantini e Matteo Zanetti (Lugagnano), Michele Adami (Caselle), mister Nicola Santelli (Lugagnano) e mister Giuseppe Bozzini (Caselle).