Due righe su: Pescantina Settimo-Montorio 1-0


Due righe su: Pescantina Settimo-Montorio 1-0

Era la gara più attesa della 15esima ed ultima gara del girone d’andata di questo campionato di Promozione. La tensione era alta e palpabile nei volti dei giocatori prima della partita. La gara non ha deluso le aspettative. Entrambe le formazioni hanno fatto di tutto per cercare la vittoria, che ha arriso alla formazione di mister Gianni Canovo e del presidente Lucio Alfuso. Non ha demeritato il Montorio di mister Stefano Paese, anzi, per lunghi tratti della gara ha messo in difficoltà i rivali. Decide la partita bomber Luca Bonfigli, tornato in stato di grazia dopo una stagione difficile, terminata con la retrocessione con la maglia dell’Alba Borgo Roma. Luca Bonfigli (Pescantina Settimo)Luca Bonfigli (Pescantina Settimo)

E’ la dodicesima rete in questo campionato di Luca Bonfigli, forse la più importante, visto che vale per il Pescantina, il platonico titolo di campione d’inverno. La gara si apre con il Montorio in avanti ed al 12’ la prima occasione da rete: Dalla Mura crossa dalla bandierina ed il giovane Luca Bonetti, classe 2001, con stacco perentorio colpisce la palla di testa; Marco Fanini para d’istinto. Al 19’ risponde il Pescantina con un tiro di Simone Bonetti dal limite dell’area, che termina alto sopra la traversa. Il gioco ficcante del Montorio mette in difficoltà il Pescantina; Pauletto s’innervosisce, mentre capitan Paiola predica la calma. Al 29’ un tiro di Luca De Beni dal limite, è murato da “zio” Pasquale Petillo. Al 35’ pregevole azione del Pescantina tutta di prima, con Bonfigli che cerca di restituire palla a Pauletto in procinto di calciare a rete. Nella traiettoria s’inserisce in acrobazia il giovane Andrei Stavarachi che neutralizza l’azione. Luca Bonetti (Montorio)Luca Bonetti (Montorio)

Al 36’ Giovanni Antolini imbecca Marcolini che solo davanti a Fanini, tocca male e ne vien fuori un passaggio al portiere. Nella ripresa è ancora il Montorio a portarsi con più decisione in attacco, ma con il passare dei minuti il ritmo cala ed il Pescantina avanza il proprio raggio d’azione. Al 4’ Bonetti serve Pauletto sulla corsa; il suo tiro sporcato dalla deviazione di un difensore, termina tra le braccia di Boninsegna. Al 6’ Marcolini calcia da fuori area e chiama Fanini alla parata in tuffo. Mister Paese toglie Darko kovacevic, ottima la sua gara, inerendo la punta Mattia Fracasso, con chiaro intento di vincere la partita. Al 18’ Bragato intercetta in acrobazia un passaggio di Bonetti per Bonfigli.Riccardo Sospetti (Pescantina Settimo)Riccardo Sospetti (Pescantina Settimo)

Sul proseguo dell’azione, Riccardo Sospetti calcia colpendo il palo alla sinistra di Boninsegna. Ora il Pescantina fa sul serio; al 22’ corner di Pauletto ed incornata di Sospetti che manca d’un soffio la porta. Al 32’ bella azione del Montorio iniziata da De Beni e conclusa con il tiro di Fracasso, alto sopra la traversa. Al 35’ il gol partita: Luca Bonfigli cattura una palla vagante in piena area, e la scaraventa in rete con un tiro dal basso verso l’alto. Il Montorio proverà in tutti i modi a pervenire il pareggio; mister Paese si affida agli esperti Caputi e Braggio, ma il Pescantina si difende con ordine e porta in porto la vittoria.

Mister Gianni Canovo, il Montorio vi ha messo alle corde per lunghi tratti della partita: “Non sono d’accordo; è stata una nostra scelta quella di attendere i rivali nella nostra metà campo, per poi colpirli con veloci ripartenze”. Pescantina-Montorio fase di giocoPescantina-Montorio fase di gioco

Pescantina Settimo-Montorio 1-0

Pescantina Settimo: Fanini, Ambrosi, Macchiella, Savoia, Petillo, Bonamini, Sospetti (35’st Pasetto), Paiola, Simone Bonetti, Pauletto (40’st Mazzi), Bonfigli (39’st Gallasin). All. Gianni Canovo.

Montorio: Boninsegna, Stavarachi, De Beni (38’st Braggio), Menini (40’st Caputi), Acri, Bragato, Kovacevic, (14’st Fracasso), Giovanni Antolini), Marcolini (27’st Tarullo), Dalla Mura, Luca Bonetti. All. Stefano Paese.

Arbitro: Michele Liviero di Vicenza; 1° ass. Stefano Balestra di Vicenza, 2° ass. Stefano Faccioni di Legnago.

Rete: 35’st Bonfigli.