Due righe su: Pro San Bonifacio-Illasi 3-0


Due righe su: Pro San Bonifacio-Illasi 3-0

La Pro San Bonifacio di mister Fiorenzo Bognin, batte l’Illasi tra le mura amiche e s’insedia ai piani alti della classifica, scavalcando anche la formazione di mister Cristian Cordioli. Mi son trovato per caso a commentare questa partita; infatti, di ritorno da Cazzano di Tramigna, dove l’arbitro non ha consentito l’inizio della gara tra i locali e la Scaligera, ho deciso di fermarmi per assistere appunto a questa gara. Marco Signorini Pro San BonifacioMarco Signorini Pro San Bonifacio

Quindi per il comprensibile ritardo, mi trovo a commentare il tutto, a partire dal 20’ minuto del primo tempo. Recuperate le formazioni, mi seggo giusto in tempo per vedere il gol di Marco Signorini che, entrato in area dalla destra, con un tiro preciso ed incrociato, ha trafitto il portiere brasiliano René Pedrelli. L’Illasi si getta in avanti alla ricerca del pareggio. Il campo pesante ed il forte vento, non consentono all’ex Alberto Vallisari e compagni di sciorinare un buon gioco; al 32’ Nicolò Lapolla calcia una punizione dal limite, con palla che passa alta sopra la traversa. Illasi 2019-20Illasi 2019-20

Al 39’ una ripartenza della “Prosambo” favorisce Antonio Cardone che seppur contrastato di spalla da un difensore, riesce a calciare in porta efficacemente; Pedrelli respinge in angolo. Un minuto dopo risponde l’Illasi con Dimitri Soave che entra in area e calcia forte; sulla palla s’immola Alberto Portinari che salva la propria porta. Nella ripresa parte bene l’Illasi. Buone le iniziative in particolare sulla fascia sinistra, sull’asse Derna-Peroni. Al 19’ mister Bognin toglie Luca Scarabello ed inserisce Francesco Fattori. Antonio Cardone  Pro San BonifacioAntonio Cardone Pro San Bonifacio

Al 28’ mister Cristian Cordioli toglie Peroni ed inserisce Rizzin; nelle fasi del cambio l’arbitro (come dirà lo stesso mister a fine gara) interpreta male una frase dell’allenatore e decide di allontanarlo dal campo di gioco. La Pro San Bonifacio ora agisce prevalentemente di rimessa, sfruttando gli ampi spazi che l’Illasi concede. Al 33’ i padroni di casa hanno l’occasione per chiudere la gara ma Francesco Fattori, solo in area, prima sbilancia il portiere con una finta, poi calcia fuori sul primo palo. Al 36’ ci pensa Antonio Cardone, bravo a sfruttare l’imbeccata di Alberto Creati, per poi presentarsi in area e depositare la palla in rete. L’Illasi si riporta sotto ed un minuto dopo il portiere Altamura è bravo a deviare in angolo un colpo di testa di Stefano Perlati. Al 44’ Enrico Zanchi lavora bene sulla palla, poi la offre a Cardone al quale non riesce la girata in acrobazia. Nei minuti di recupero Antonio Cardone mette il sigillo sulla partita; parte in solitaria, scarta un difensore e mette in rete con un tiro incrociato. Mister Cristian Cordioli IllasiMister Cristian Cordioli Illasi

Mister Cordioli, risultato un po’ bugiardo? “In tre a zero è pesante da digerire; abbiamo sbagliato ad attaccarli a testa bassa. Forse se non ci fossimo sbilanciati potevamo e dovevamo cercare il pareggio con più lucidità”.

Pro San Bonifacio: Altamura, Tiaw, Ciocca, Bersani, Portinari, Zanchi, Beltramo, Creati, Scarabello (19’ st Fattori), Cardone, Signorini. All. Bognin.

Illasi: Pedrelli, Lapolla, Derna, Bartolomioli, Tarulli, Perlati, Baldo, Vallisari, Soave, Bejar, Peroni (28’st Rizzin). All. Cordioli.

Arbitro: Osseynou Sy di Verona.

Reti: 20’pt Signorini, 36’ e 48’ st Cardone.