ART Breaking NEWS

E' finita un epoca, adesso avanti con i giovani.


Sorrentino 6 – Nulla può su due delle tre reti forse, un po’ in ritardo sulla seconda. Comunque, come sempre, un baluardo di questa squadra. Depaoli 5,5- Inizia con una certa personalità poi sembra intimorito e lascia troppi spazi alle incursioni di Ghoulam. Cesar 6,5- Il vecchio gladiatore merita mezzo punto in più per la rete, che il Chievo ritrova dopo oltre un mese. Tiene bene Milik per un’ora poi lo perde un paio di volte e, nella seconda, il polacco colpisce. Andreolli 5- Lontanissimo parente del giocatore che sei anni fa lasciava i clivensi dopo tre ottime stagioni. Mertens è per lui imprendibile- Barba 6- Pur soffrendo le incursioni degli azzurri, nella sua zona, riesce, qualche volta, a uscire dal guscio. Bello il lancio, a dieci dalla fine, per Leris. Giaccherini 6- Per oltre un tempo cerca di dare ordine alla squadra e, pur senza strafare, riesce nel suo intento. Cala nella ripresa e commette diversi errori.  Vignato 6,5- Buonissima la prova del millennials che gioca con autorità, esce fra gli applausi. (Leris 5,5- Non particolarmente brillante la sua prova. Buona la sponda per Grubac, nel finale.) Dioussé 6,5- Continua la crescita dell’ex Empoli. Forte fisicamente riesce a confrontarsi con autorità con i centrocampisti avversari. Merita di giocare con continuità. Hetemay 5,5- Prestazione piuttosto incolore per il finnico. Non certamente dal lato dell’impegno che non manca mai. Qualità e precisione da rivedere. Stepinski 5- Altra prova insufficiente del giovane polacco oscurato dalla forza e personalità del connazionale del Napoli. L’impegno non manca ma non basta per essere utile alla squadra. (Kiyine s.v.- Dieci minuti completamente anonimi.) Meggiorini 6- Merita la sufficienza per l’impegno e l’abnegazione che ci mette anche contro il gigante franco-senegalese con il quale, spesso, vince i duelli aerei. Esce completamente in riserva. (Grubac 6- Debutta nel nostro campionato a diciotto anni e undici mesi. Buon fisico, coraggio e spregiudicatezza. Ha una buona palla, sulla sponda di Leris, la controlla ma poi cicca completamente la girata. Da rivedere.)