E' successo dalla Serie D alla Terza Categoria dopo gare 02 Febbraio


 

SERIE D

Il  Vigasio fa suo il derby tutto veronese contro il Villafranca: aveva vinto all'andata e si è ripetuto al ritorno con altri tre punti che valgono davvero oro. Se da una parte, possono gioire i ragazzi di Andrea Orecchia che interrompono la serie negativa riscattando la doppia sconfitta contro Caldiero Terme e Union Clodiense Chioggia, continua la crisi nera in casa Villafranca con i castellani che restano ultimi in classifica e con l'incubo della retrocessione diretta. Non arrivano vittorie dalle altre squadre veronesi: il Legnago Salus vincente in trasferta non si ripete davanti al proprio pubblico e contro l'Union Feltre si deve accontentare di un punto; il Caldiero Terme cade in casa contro il Mestre mentre si può considerare positivo il pareggio dell'Ambrosiana in trasferta contro l'Union Clodiense Chioggia che permette ai valpolicellesi di consolidare il terzo posto. Nelle altre gare, la capolista Campodarsego batte il Tamai allungando sul Legnago Salus portando a nove le lunghezze di vantaggio; l'Adriese s'impone nel derby tutto rodigino contro il Delta Porto Tolle. Fattore campo rispettato per il Belluno che batte il San Luigi; vincono in trasferta sia Este che Cjarlins Muzane rispettivamente contro Cartigliano che Luparense mentre termina senza vincitori Chions-Montebelluna. Domenica prossima, tra le sfide in programma spicca Ambrosiana-Campodarsego, ossia la sorpresa contro la capolista: chi l'avrebbe firmato all'inizio del camponato?      

ECCELLENZA

Non perde colpi il Sona Calcio di Giuseppe Brentegani: contro la Godigese arriva un fantastico tris firmato Niccolò Zanetti. Nelle gare giocate davanti al proprio pubblico, il bilancio delle nostre formazioni veronesi non è particolarmente brillante e arrivano una vittoria, due pareggi e una sconfitta. I tre punti arrivano dal San Martino Speme che piega l'Abano Calcio e per i ragazzi di mister Filippo Damini vanno grandi elogi per come stanno onorando il campionato, nonostante le vicissitudini societarie. La Belfiorese sbatte sul muro eretto dal Cerealdocks Camisano e alla fine si deve accontentare di un punto. Il Garda va sotto contro il Pozzonovo ma ci pensa Aloisi a mettere le cose a posto; domenica da archiviare in fretta per il Valgatara, che cade contro l'Albignasego. Niente da fare per il Team Santa Lucia Golosine: Scapini illude, alla fine fa festa il Montecchio Maggiore che consolida il secondo posto a meno tre lunghezze dal Sona Calcio. Nelle altre gare, finiscono in parità sia Arcella-Castelbaldo Masi che Borgoricco-Giorgione.   

PROMOZIONE

Tornano protagoniste Pescantina Settimo e Montorio con entrambe vittoriose in trasferta: i ragazzi di Gianni Canovo calano il poker contro l'Oppeano con Leardini in grande spolvero (tripletta per lui), mentre i castellani di bomber Marcolini e compagni s'impongono contro il Nogara . Nei quartieri alti, vincono anche le dirette inseguitrici: Cologna Veneta e San Giovanni Lupatoto superano rispettivamente Sitland Rivereel e Isola Rizza mentre l'Atletico Città di Cerea espugna il campo del Calcio Mozzecane ribaltando addirittura il doppio svantaggio. L'Albaronco batte l'Aurora Cavalponica e mister Emanuele Pennacchioni può tirare un sospiro di sollievo dopo due sconfitte consecutive; il Povegliano porta via un punto dalla tana del Badia Polesine mentre non si fanno male Castelnuovo Sandrà e Polisportiva Virtus con l'incontro che termina senza reti.  

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A di Prima Categoria, il Cadidavid sa soffrire, va sotto ma alla fine prevale sul Concordia e al triplice fischio finale, la gioia per la formazione di Fabrizio Sona è doppia perché le dirette concorrenti arrancano a partire dal Lugagnano, fermato sul pareggio sul campo del Caselle, e soprattutto con la brutta sconfitta dell'Alba Borgo Roma sul campo della Montebaldina Consolini. Torna a respirare aria di play off l'Olimpica Dossobuono che coglie la seconda vittoria consecutiva sul campo del Croz Zai: i giallorossi scavalcano al quarto posto il Pedemonte che si deve accontentare di un punto contro il San Zeno. Debutto positivo per Gazzani sulla panchina dell'Arbizzano, vittorioso contro il San Peretto; successo di misura del Quaderni sul Valpolicella mentre il Malcesine butta alle ortiche due punti facendosi rimontare il doppio vantaggio dal Real Grezzanalugo. Nel girone B, tutti facevano il tifo per l'Audace e speravano nel successo dei ragazzi di Matteo Biroli contro la capolista Chiampo per riaccendere il campionato. Il campo del Tiberghien ha dato la dato la sentenza definitiva: tre punti all'Audace e campionato riaperto. Non sa più vincere la Pro San Bonifacio che non va oltre il pareggio contro il Valtramigna Cazzano mentre torna a sorridere lo Zevio di Antonio Sorgente che cala il tris contro l'Illasi. Davanti alle mura amiche non delude il Casaleone che supera in rimonta il Sovizzo; Scaligera e Castel d'Azzano fanno la voce grossa in trasferta battendo rispettivamente San Giovanni Ilarione e Bovolone. Brutto scivolone per il Valdalpone Roncà, che crolla sul campo del Real San Zeno Arzignano che rialza la testa dopo la manita subita dal Valtramigna Cazzano. Finisce in parità con due reti a testa la sfida tra Pozzo e Tregnago.

SECONDA CATEGORIA

Nel girone A non si ferma la corsa del Pastrengo, che supera l'ostacolo Pieve San Floriano e allunga sulla diretta rivale Peschiera, fermato sul pareggio dal Gargagnago. Negli altri incontri, arrivano vittorie casalinghe per Calcio Bussolengo, Cavaion, Colà Villa dei Cedri e Polisportiva Albaré Consolini; colpaccio esterno per il SommaCustoza. Nel girone B, l'Olimpia Ponte Crencano gioca a tennis contro il Boys Buttapedra e allunga sull'Alpo Club 98 che pareggia contro il Borgoprimomaggio, torna alla vittoria il Pizzoletta, sconfitto l'Alpo Lepanto. Successi esterni per Polisportiva Intrepida, Real San Massimo 2000 e Verona International. Nel girone C, il Locara pareggia nel derby con la Provese e tuttavia conserva la vetta; pesanti ko per Sambonifacese e Real Monteforte, battute rispettivamente da Altavilla e Montecchio San Pietro mentre il Borgo Soave Calcio batte di misura l'Union Sportiva A. Ceccato. Nel girone D, il Bevilacqua si sbarazza anche del Gsp Vigo; dietro vincono Atletico Vigasio, Albaredocalcio e Giovane S. Stefano. In chiave salvezza tre punti pesantissimi arrivano dal Raldon contro il Cà degli Oppi.

TERZA CATEGORIA

La prima di ritorno non scalfisce, almeno nel girone A, la capolista Noi La Sorgente che cala il tris nella tana dell'Ares Calcio Verona. Le dirette rivali non stanno a guardare: vittorie in trasferta con altrettanti gol arrivano da Ausonia Sona United e Team San Lorenzo rispettivamente contro Bnc Noi e Corbiolo, mentre il Lessinia cala il poker contro il San Zeno Vr 1919. Nel girone B, il Porto si deve accontentare di un punto contro la Polisportiva Amatori Bonferraro; goleade per Giovane Povegliano, Rosegaferro, Union Best Calcio e Villa Bartolomea che vincono e convincono rispettivamente contro Sule, Sampietrina, Roverchiara e Bonarubiana mentre il Venera centra il colpaccio contro il Castagnaro.